Thursday, August 17, 2006

Cellulari.

Un discorso che ogni tanto viene fuori, ma ossevando un paio di cellulari che per sbaglio sono capitati in casa mi vengono alcune considerazioni: la tecnologia si e' evoluta in una direzione che non e' proprio quella che io avrei preferito (tra l'altro con una scelta di mercato un po' dubbia):

1) batterie: le batterie al litio-ionio hanno fatto passi da gigante, si caricano molto in fretta (1h) e possono essere decisamente piccole e leggere. Possono essere piccole perche' durano abbastanza a lungo. Ora, se una batteria deve durare a lungo, e mi fai un telefono con uno scherno da 2'' ad alta luminosita' e a colori e un'altro piu' piccolo (ma sempre a colori) all'esterno...beh, buona parte della batteria va per alimentare quello. Un telefono deve avere un display dignitoso (anche B&W!), ma piu' che altro essere piccolo e leggero.

2) tasti: se per tenere il telefono compatto mi fai dei tasti appiattiti e microscopici, ogni volta che devo scrivere un messaggio sbaglio lettere e perdo tempo.

3) fotocamera: riconosco che ci siano dei telefoni che sono dei piccoli gioiellini con fotocamere da 3/4/5 megapixel. E va beh, per una nicchia di mercato andra' anche bene. Ma io che non ho bisogno di fare foto col telefono, devo alimentare e portarmi in giro una pessima camera "vga"? (e scrivono VGA sulla scatola come se fosse una figata. VGA non vuol dire niente sulla risoluzione delle fotografie, puo' andare da 320x200 a 640x480, che sono foto che non voglio fare).

4) menu: le cose che faccio con un telefono sono principalmente due 1. selezionare dalla rubrica un numero e chiamarlo 2. mandare un sms testuale. Alle quali aggiungiamo il passare in modalita' silenziosa e salvare un numero in rubrica. E basta. Mi aspetto che queste cose siano le prime del menu, magari con ulteriori scorciatoie. Non voglio schiacciare 5/6 tasti+freccine per fare l'unica cosa che faccio.

5) Non mando MMS, non uso il WAP, non guardo la posta (immagino ci sia un nicchia di mercato che vuole queste cose, ma mi sembra che ce ne siano parecchi che la pensano come me...). E soprattutto non uso giochini in Java. Io non voglio che queste cose siano presenti sul telefono. Non le voglio. Se avete spazio in memoria mettetemi piu' messaggi e una rubrica piu' grande. E vedi punto 6.

6) USB. Se bisogna passare dati dal telefono al computer (e quello che passerei io sarebbero numeri e messaggi) voglio poterlo fare da qualsiasi computer. Non voglio aver bisogno di uno speciale cavo in dotazione, non voglio dover trovare un IrDA o Bluetooth. Voglio attaccare il telefono alla maledetta USB con un normale cavo USB. Punto. Se c'e' della memoria per i dati sul telefono voglio che sia una periferica USB standard formattata fat32. Non voglio installare appositi driver, non voglio appositi software. Volete fare suonerie che si possono caricare? Ottimo, una bella directory "ringtones", un bel file "abook.mab". E una dir "messages". Cosi' che tutto e' facile da trasferire/copiare/organizzare.

Invece sembra che il mercato si stia evolvendo nel portare sempre piu' inutilita' (almeno per me, ma sono un consumatore anch'io no?) nei telefoni. Immagino che ci sia una nicchia di mercato che sbava per vedere un film (o la TV) in uno schermo da 3 pollici. Io no.
Post a Comment