Tuesday, April 18, 2006

Pizzini.

Negli USA all'inizio dell'era della crittografia si preoccupavano moltissimo di tenere i bit delle chiavi RSA ad un livello che la NSA potesse decifrare. Tipo 40/50 bit.

Provenzano cifra i suoi bigliettini come i bambini dell'asilo, e si fa trovare a Corleone. Insieme a Micheal (Corleone), ancora un po'. A=1, B=2, C=3. E' l'equivalente di cifrare con una chiave da 1 bit.

Come fai a stare nascosto 40 anni a Corleone mandando messaggi cifrati che un bambino puo' decrittare? La cosa mi torna poco. Bah.

1 comment:

hylux said...

1) Mah... io non ci vedo nulla di strano, come direbbero all'estero: "questa è l'Italia" :)

2) Lo sapete che mi piace criticare fino all'eccesso, quindi...

"In the Provenzano code the key is the +3 shift," mathematics expert Alessandro Martignago told Discovery News.

Ahahah la citazione più bella che abbia mai letto :D Non mi è chiaro se lo scopo sia quello di dare credibilità all'articolo o quello di spu%%%%are l'esperto :P

"Looks like kindergarten cryptography to me. It will keep your kid sister out, but it won't keep the police out. But what do you expect from someone who is computer illiterate?" security guru Bruce Schneier, author of several books on cryptography, told Discovery News.

[...] Top Mafia businesses were conducted on an obsolete Olivetti Lettera 32 typewriter.

Non voglio certo mettere in dubbio le parole del security guru del caso, ma con una matita e un foglio di carta io posso cifrare un messaggio che nè lui nè qualcuno più serio di lui potrebbero crakkare, nemmeno con tutti i computer quantistici di questo universo. E potrei pure insegnarlo ad un bambino di 6 anni. Una "kindergarten cryptography" niente male che va sotto il nome di cifratura a chiave blocco monouso; applicata almeno due volte, ovviamente, magari usando come "generatore di chiavi" per uno dei due passaggi quella bibbia sottolineata che Provenzano tanto ci tiene ad avere indietro... ;)

E poi cos'è quel dispregiativo "obsolete Olivetti Lettera 32 typewriter"?! A parte il fascino di tale oggetto, ma poi quando sei chiuso in uno scantinato o in qualche altro posto dove magari non hai nemmeno la corrente elettrica è molto più utile una Lettera 32 che non l'ultimo Mac... tra l'altro Provenzano doveva scrivere dei semplici bigliettini, mica doveva modellare oggetti tridimensionali con Blender. Però a pensarci bene... se avesse usato un pc oggi alla m$ ci sarebbe un Bill in meno :P

Tutto questo per dire che non ho mai potuto sopportare le citazioni inutili :)

£) Ah... un'altra cosa: seriamente parlando, mi piace troppo leggere articoli di testate straniere sul nostro Paese, ne emerge sempre una visione molto "simpatica" :D

"[...] little pieces of paper, known in Sicilian dialect as pizzini".
"A few dozen of these notes contained requests to his family, such as having lasagne on Easter".