Monday, March 27, 2006

Rubare DVD.

La nuova legge in Germania compara (parole loro!) chi ruba in un negozio con chi scarica un DVD.

C'e' una differenza abissale, e la differenza e' chi e' il danneggiato. Nel primo caso e' il proprietario del negozio (che ha gia' pagato alle aziende discografiche), nel secondo...e' tutto da decidere, non basta supporre che il crollo delle vendite nel settore sia per colpa di chi scarica.

E' un fatto abbastanza storico che quando il valore aggiunto di un prodotto e' troppo alto (tasse sull'alcol, sulle sigarette, etc) qualcuno trova il modo di fornire lo stesso prodotto illegalmente.

Purtroppo nel caso dei DVD/CD il valore aggiunto rappresenta tutto il prezzo del prodotto. Non proprio tutto, ma quasi: il prodotto in se (il supporto) costa zerovirgolazeroqualcosa. Quello che si paga e' l'idea, la proprieta' intellettuale, che, onestamente, non vale 20 carte a CD, o 30 per un DVD.

"Non vale? Chi lo dice che non vale 20 euro??", gridano le case [disco,cinemato]grafiche. Forse dimenticano un paticolare, che il prezzo lo fa il mercato. Se questo mercato non puo' pagare questi prezzi, e loro non possono ridurre i prezzi, il mercato non ha ragione di esistere.
Post a Comment