Tuesday, February 07, 2006

Dove nella Bibbia...

Oggi stavo avendo una piacevole discussione etico/teologica, e mi sono avventurato nel sostenere che in nessuna parte della Bibbia vi fosse un chiaro riferimento a "non si possono avere rapporti prematrimoniali", e che il precetto fosse un'astrazione della Chiesa. Ma mi sono trovato senza rifermenti precisi...

Qualcuno di voi sa i passi della Bibbia con i quali questa "astrazione" dovrebbe essere giustificata teologicamente?

EDIT (aggiungo le cose man mano che mi vengono in mente): la ricerca su internet si fa interessante...Cfr. Mc 10,11 e Mt 19,9. Purtroppo non ho una Bibbia sottomano per controllare!
Link interessante sulle varie traduzioni di porneia, anche su Wikipedia, ma stiamo andando fuori strada, io sono interessato a quelli prematrimoniali, non adulteri. Altre traduzioni (ottimo sito). Un altro link che non c'entra molto pero'.

Ho trovato due passaggi, Exodus 22:16 - 17, e Deut 22:28 - 29, dove si parla di rapporti prematrimoniali, ma non ho modo di controllare la traduzione italiana. Questo spiega (e' un po' di parte) che in realta' non c'e' alcun accenno di peccato (e' una cosa "monetaria"). In generale e' un sito interessante.

Una lista di riferimenti sessuali nella Bibbia (spettacolare Lev 15:2-15, mi mancava)

A quanto pare uno dei passi piu' espliciti sulla faccenda verginita' e' 1 Corinzi 7,25. Dove Paolo pero' ammette chiaramente di non aver avuto comandamenti dal Signore.

Un link molto ortodosso, dove pero' ho l'impressione che i versetti citati siano citati un po' a caso: non hanno quasi nulla a che vedere con la spiegazione messa dopo... (Spettacolo quello sul sesso orale)

4 comments:

Martella 2000 said...

Da quanto mi risulta non ci sono riferimenti espliciti e pensavo tu lo sapessi, dato che il discorso era già stato affrontato.
Farò un sondaggio qui in collegio...

Martella 2000 said...

Dunque.
Marco 10,11 "Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio contro di lei".
Matteo 19,9 "Perciò io vi dico: Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di concubinato, e ne sposa un'altra commette adulterio".
Esodo 16, 15 "Quando un uomo seduce una vergine non ancora fidanzata e pecca con lei, ne pagherà la dote nuziale ed essa diverrà sua moglie. [16]Se il padre di lei si rifiuta di dargliela, egli dovrà versare una somma di denaro pari alla dote nuziale delle vergini".
Deuteronomio 22, "[28]Se un uomo trova una fanciulla vergine che non sia fidanzata, l'afferra e pecca con lei e sono colti in flagrante, [29]l'uomo che ha peccato con lei darà al padre della fanciulla cinquanta sicli d'argento; essa sarà sua moglie, per il fatto che egli l'ha disonorata, e non potrà ripudiarla per tutto il tempo della sua vita".
Corinzi "[25]Quanto alle vergini, non ho alcun comando dal Signore, ma do un consiglio, come uno che ha ottenuto misericordia dal Signore e merita fiducia. [26]Penso dunque che sia bene per l'uomo, a causa della presente necessità, di rimanere così. [27]Ti trovi legato a una donna? Non cercare di scioglierti. Sei sciolto da donna? Non andare a cercarla. [28]Però se ti sposi non fai peccato; e se la giovane prende marito, non fa peccato. Tuttavia costoro avranno tribolazioni nella carne, e io vorrei risparmiarvele".
Si parla principalmente di adulterio, tranne nel caso in cui pecchi con una vergine e vieni colto in flagrante.
Quindi basta non farsi cogliere in flagrante. E non commettere adulterio. Sob sob...
I siti che hai linkato io non li posso vedere qui dal collegio, SPIACENTI,VIETATO ENTRARE, forse dicono verità troppo scottanti...
Puoi sempre mandare una mail al don, sai che lui su queste cose è molto ferrato, ha sempre il consiglio giusto...l'esperienza insegna...

Sp3ctre said...

xkè stai convincendo qlk1a??;)
SPecial Executive for Control,Terrorism,Revenge and Extortion

pieffe said...

Grazie mille Marta, sapevo, ma non mi ricordavo a memoria i passi!! I siti lincati forse contengono la parola "sesso", per cui il collegio lo filtra. :-)