Wednesday, August 31, 2005

La sonata a Kreutzer.

Uno di quei libri che si leggono tutti d'un fiato e che non si possono non leggere. Cioe' che dopo che li hai finiti ti piacerebbe averlo letto prima. Alcune cose rimangono un po' nel 1890, ma molte sono maledettamente attuali.

-- Rimaniamo alla preferenza di una, o di uno, rispetto a tutto il restante del genere umano, e io chiedo soltanto questo: quanto puo' durare, la preferenza?
-- Quanto? A lungo, certo; magari anche tutta la vita -- disse la signora con un'alzata di spalle.
-- E' una cosa, pero', che succede soltanto nei romanzi, nella vita vissuta non capita mai. Nella vita pratica succede forse che tale preferenza duri un anno, ed e' gia' un fatto raro, piu' spesso mesi, quando non settimane, o giorni, o anche ore.
Post a Comment