Saturday, December 31, 2005

Un paio di libri.

Le cinque equazioni che hanno cambiato il mondo (che ho restituito da poco, grazie!). Spiega senza tanta matematica cinque equazioni fondamentali, soffermandosi sulle vicende personali degli "scopritori". A tratti un po' retorico, ma rimane una lettura molto piacevole, direi illuminante. Le migliori: la storia di Faraday e quella di Clausius.


L'enigma dei numeri primi (regalo di Natale). Spiega, senza tanta matematica (cioe' un po', ma molto molto semplificata) la storia dell'avvicinamento alla comprensione (ancora lontana!) dei numeri primi, da Euclide all'ipotesi di Riemann. Davvero un libro coinvolgente.

Friday, December 30, 2005

Consigli per gli ascolti 16.

Robert Downey Jr, the Futuris.

In realta' l'ho ascoltato solo perche' lui ha recitato in Ally McBeal, faceva il fidanzato di lei, Larry, quello bravo bravo....poi l'hanno cacciato dalla serie per droga.

Stando a letto a non far nulla, se non dormi ascolti di tutto. Anche il pop. Pero' questo vale la pena di ascoltarlo .

The million dollar homepage.

Il fenomeno di fine anno, sto qua si e' fatto un milione di dollari facendo nulla. Cool.
Million dollar homepage

Thursday, December 29, 2005

Wednesday, December 28, 2005

Beppe Grillo Blog.

Chiunque passa di qua con un browser che non e' InternetExplorer, potrebbe controllare se www.beppegrillo.it si vede bene? Io con FireFox 1.5 vedo la barra che dovrebbe stare in alto a destra (quella nella quale c'e' la pubblicita' del suo video, il murodelpianto eccetera)...giu' in fondo! :-)

Se non sono l'unico gli scrivo, non e' una gran bella figura per uno che promuove internet e le nuove tecnologie come strumento di "ribellione" all'establishment favorire la visualizzazione con IE, il browser dell'Impero!

EDIT:
1) Firefox 1.5 errato (io)
2) Firefox 1.0.7 giusto (Lo')
3) Firefox 1.0.4 errato (io)
4) Konqueror 3.5.0 giusto, un po' brutto il menu orizzontale (io)
5) Konqueror 3.4.3 giusto, un po' brutto il menu orizzontale (io)
6) Firefox 1.0.7 errato (io)

C'e' qualcosa che non va tra la 2 e la 6. Chissa' da cosa dipende...

Tuesday, December 27, 2005

Qt 4 dance.

Qt 4 released. Un simpatico video...in attesa di kde 4! :)

Propositi per l'anno nuovo.

1. Dimostrare l'ipotesi di Riemann.
2. Fare un punteggio di 211 [il primo superiore a 200] nel quarto innings dell'ultimo Test Match all'Oval.
3. Trovare un argomento per la non esistenza di Dio che convinca il grande pubblico
4. Essere il primo uomo a scalare l'Everest
5. Essere proclamato il primo presidente dell'URSS, della Gran Bretagna e della Germania
6. Assassinare Mussolini.

(Godfrey Harold Hardy, su una cartolina di buon anno scritta a un amico negli anni '20)

Monday, December 26, 2005

Potenza valvolare e transistor.

Si parlava l'altro giorno di potenza valvolare/transistor eccetera. Facciamo un po' di chiarezza: i Watt dichiarati dai produttori di amplificatori sono dichiarati sempre con lo stesso metro. 1W=1J/s e non c'e' storia. Come si effettua la misura non e' una cosa proprio cosi' standard, ma per semplificare diciamo che si mette un carico (una resistenza) all'uscita dell'ampli e si vede il voltaggio e la corrente.

Potenza=Volt x Corrente.

(In realta' non e' proprio cosi', ci vuole anche un carico "reattivo", cioe' che cambia la propria impedenza a seconda della frequenza del segnale, come fa una cassa reale, ma in generale va bene cosi', poi ci sarebbe il discorso rms, picco, risposta delle casse, pressione sonora eccetera ma non e' interessante per la questione valvole/transistor.)

Per cui i 50W di un combettino a transistor e i 50W di una testatona a valvole sono gli stessi. Ovviamente non siamo sordi e sappiamo che c'e' una bella differenza. La quale, per quanto ne so, dipende da due cose (non so metterle nell'ordine di importanza)

1) distorsione armonica: le valvole saturando "generano" delle frequenze che non c'erano nel segnale d'ingresso. Per esempio: in ingresso ho una sinusoide perfetta a 220Hz, le valvole mi tirano fuori anche un 440, un 880, un 1760 eccetera. In pratica a distanza di ottava. I transistor invece, favoriscono frequenze sgradevoli, non a distanza di ottava, ma a multipli dispari, tipo 660 (quelle che si chiamano armoniche dispari). Le armoniche pari "aggiungono" suono, mentre le altre sono sgradevoli da sentire.

2) trasformatori: spesso negli ampli a transistor bisogna trasformare da 220 a 60V (esempio). Negli ampli a valvole siccome si lavora a voltaggi parecchio elevati (>400!) c'e' tra "trasformare" meno, per cui il punto di clip negli ampli a transistor e' percentualmente piu' basso (e i trasformatori, in genere, non sono di qualita' eccelsa).

In definitiva 50W sono sempre 50W (pesa di piu' un kg di piombo o di piume?), ma i transistor raggiungono prima il clip, e quando clippano il suono fa schifo. Le valvole lo raggiungono piu' lentamente, e quando iniziano a saturare al suono fa solo bene.

(E' Natale e non ho voglia di rileggere, spero di non aver scritto troppe idiozie...qua e' spiegato tutto abbastanza meglio!)

BTR2000.

Era available 2nd Quarter 2005. Poi e' diventato 3rd. Poi 4th. Ora siamo a Natale e ancora non e' fuori. Alcuni negozi online mettono gia' 1st Quarter 2006. Grr...

Saturday, December 24, 2005

Natale.

Si sente che e' Natale perche' la vicina, dopo lunga astinenza, torna a casa dal suo pianoforte.

E suona Corelli.

Op. 6 n. 8, naturalmente.

Friday, December 23, 2005

Evviva, xorg 7!!

E' uscita!.

The first major version release of the X Window System in more than a decade, X11R7.0 is the first release of the complete modularized and autotooled source code base for the X Window System.

Thursday, December 22, 2005

Unita' di misura.

Sul sito della easyjet, cercando per le massime dimensioni di un bagaglio a mano (tipo un basso...) dicono "30 x 117 x 38 cms".

Qualcuno sa cosa sono i cms?

Fourier Series Applet.

Un'applet fatta assai bene (specialemente il "sound").

Ladri?

Attivissimo (grande attivissimo!) fa notare come su sito di Forza Italia (che se volete trovare vi cercate, io di certo non lo linko) buona parte dei manifesti sono stati creati con software potenzialmente piratato: infatti si vede (nelle proprieta') "creato con QuarkXPress Passport. 4.11 [k]". La [k] tra parentesi e' la classica firma dei crack. Da li a dire che e' stato crakkato dal Berlusca in persona ce ne vuole, ma e' molto improbabile che la QuarkXpress aggiunga la k ai suoi software....sua sponte.

Ah, tanto per par condicio, a quanto pare anche Bertinotti soffre dello stesso problema. Che vergogna.

Wednesday, December 21, 2005

Pericoli quotidiani.

Oggi ho rischiato di farmi tirar sotto attraversando guardando dritto a destra.

Tuesday, December 20, 2005

Consigli per gli ascolti 15.

Michael Buble - It's Time.

Liquidato in 2 parole: easy listening. Ma fa piacere da tener sotto, specialmente se sei una donna, credo.

Nessuna sorpresa. Niente di niente. Pero' perfetto per quello che si propone di essere: easy listening.

Stars when you shine
You know how I feel
Scent of the pine
You know how I feel
Oh freedom is mine
And I know how I feel
It's a new dawn
It's a new day
It's a new life

Qualcosa non quadra.

Google rilascia annuale rendiconto di come gli eventi nel mondo influenzano le ricerche, ma per qualche oscura ragione SEX non e' al primo posto.

E' semplicemente impossibile.

Latinorum

Si accettano traduzioni di scientia imperii decus et tutamen.



Wikipedia traduce "Knowledge is the adornment and protection of the State". Concordiamo?

Letture interessanti.

Questo signore parla ai microfoni di Znet, in un'intervista che vale la pena di leggere tutta.

E c'e' gente che si proclama no-global e che manco non lo conosce.


(non pensate che mi limito a riportare le notizie di ./ : prima le medito)

Una saggia mossa.

Finalmente MS smette di far finta di supportare quell' inutilita' che era IE per MacOs. Se uno dispone di quell'ottimo Safari (o di Firefox!) perche' mai dovrebbe usare IE? E infatti mi sa che nessuno lo usava.

Dimostrazione del fatto che o te lo piazzano di default o lo fuggi. Magari la versione 7 e' migliore. (scherzo)

Firefox un po' di piu'.

Hanno cambiato la pagina a firefox central, per cui vale la pena di dare un'occhiata.

Sponsorizzo i live bookmarks e il tabbed browsing, sono un po' meno fan delle search engines (con una keyword si puo' usare la url-bar, senza usare il mouse...ma e' questione di gusti).

Monday, December 19, 2005

Areoporti.

A Heathrow Google regala accesso Internet. CI sono una ventina di laptop, uno si mette li, e si guarda la sua posta o quello che vuole, per quanto vuole. Con Firefox. (Tre metri a fianco T-Mobile vende wireless airtime. Quanto ne vendando non lo so.)

A Malpensa sulla porta dei bagni c'e' scritto
push or pull
spingere o tirare


EDIT: areoporti. Mamma mia, dove andremo a finire con lo spelling...

Home, sweet home.

Tornando a casa colpiscono: il silenzio infinito di tutto, le coperte fresche, ritrovare le proprie cose piu' o meno al proprio posto e la lentezza dell'ADSL.

EDIT: comunque a Londra fa decisamente piu' freddo.

Sunday, December 18, 2005

Communism for dummies.

Da Harrod's tutti entrano, constatano i prezzi assurdi e poi vanno in bagno. Bagni splendidi, dove alle signore pure regalano un po' di profumo. Quasi nessuno compra quella roba costossissima (vesititi, cibo, elettronica, pianoforti...tutto e' overpriced...tortellini Rana 4 sterline?), tranne i pochi davvero ricchi, o scriteriati. Gli altri guardano, e godono delle toilettes.

Per cui e' la realizzazione perfetta del comunismo: con i soldi dei ricchi si profumano i poveri.

Saturday, December 17, 2005

Facce da ingegneri.

C'e' qualcosa nelle facce che fa capire che e' gente che passa la vita a giocare col regolo calcolatore.

R.I.P.

Il fondatore di Wikipedia e' stato ammazzato a pistolettate da un suo "amico". Pace all'anima sua.

For the record, The Register must note that the ubermeister of Wikipedia appears to be alive and well, non preoccupatevi.

Cheesy.

Cruel intentions, assolutamente cheesy dal primo all'ultimo minuto. Da non vedere.

The Polar Express, visto ieri in version IMAX. Gran bel film, effetti spettacolari (quando ti vedi il treno venire addosso e' troppo fatto bene)...se solo non parlassero...i dialoghi piu' inutili di sempre.

The thing about trains... it doesn't matter where they're going. What matters is deciding to get on.
LOL.

Wednesday, December 14, 2005

Tasse etiche.

Tasse etiche. Mi pare pure giusto.

Se qualcuno i soldi li deve cacciare e' meglio che li caccino gli sporcaccioni. No?

EDIT: qualcuno paragona questa tassa a quella delle sigarette (v. commenti sotto!). In realta' c'e' una differenza fondamentale: le sigarette non fanno diventare ciechi.

Tuesday, December 13, 2005

Dress code 2.

Ieri prima di entrare nella Library ti aprivano la borsa e guardavano dentro (attentamente).

Tutti 'sti casini in pratica derivano dal fatto che abbiamo (io non lo sapevo!!) qualche piccolo reattore nucleare nel nostro campus e uno un po' piu' grande un po' piu' fuori. Alleluja, siamo un obiettivo sensibile.

Sunday, December 11, 2005

Cazzate.

"Musica in formato mp3 che suona meglio del CD originale". Questa e' la pubblicita' che c'e' su sito della Creative, che non linko appositamente. Musica in formato mp3 che suona "meglio" del CD originale.

Bambini, non comprate i CD originali, comprate una bella X-Fi Elite Pro da 479 dollari, e scaricate gli mp3: suoneranno meglio dei CD originali!

E se io su questa scheda volessi suonarci un CD? Me lo farebbe suonare peggio degli mp3 a 1 bit/sec che ho fatto collegando l'uscita analogica del lettore a un telegrafo?

Mrs Henderson Present...

Deliziosa commedia molto inglese. Non certo un capolavoro, a tratti scontato a tratti retorico, ma nel complesso adatto a una deliziosa serata.

Song of the day.

Deep Purple - Clearly quite absurd.

Why not take a moment of your time...
...inside your mind

Saturday, December 10, 2005

Thursday, December 08, 2005

Un complotto.

C'e' un complotto contro di me organizzato dai miei compagni di team e da Ms Corporation, divisione Ms Office, sottodivisione Ms Word.

Wednesday, December 07, 2005

Crescete e moltiplicatevi.

Crescete e moltiplicatevi.

(linko msn solo perche' era il commento piu' "a favore" tra quellli che ho letto)

Lo strumento.

Oggi ho smanettato per un'oretta con un moog. Dopo mezz'ora di imprecazioni usciva una specie di suono stile Impressioni di settembre/Tapparella. Molto simile. Non c'e' niente da dire, e' lo strumento del futuro.

Tra l'altro il signor Moog mi pare di aver letto che un paio di mesi fa e' passato a miglior vita. R.I.P. (Rest in peace / Requiescant in pace / Routing Information Protocol.)

Tuesday, December 06, 2005

Fioretti.

Il prete alla messa solenne (latina) di Domenica suggeriva che per vivere meglio l'Avvento si facesse un piccolo fioretto. Wow, molto spirituale. Poi si e' lanciato negli esempi:se desiderate un'altra tazza di te', fate una piccola rinuncia, non bevetela. Wow, molto spirituale.

Poi, accortosi che probabilmente non era poi quel gran suggerimento, ha aggiunto un "oppure": oppure, se desiderate vedere un evento sportivo....non guardatelo. O, se questo e' troppo faticoso, almeno guardatene solo la seconda meta'.

Consigli per gli ascolti 15.

Shostakovish, Symphony No.12.

Appena ascoltata (insieme al converto per piano e orchestra No.2) eseguita dalla seconda orchestra sinfonica dell'IC. Ottantacinque persone che suonano insieme sono sempre uno spettacolo.

Sunday, December 04, 2005

Maya 4 FL.

Il cuore degli inglesi e lo scettro del re nel vedere un bassista senza basso gli prestano uno scarossissimo Maya (si, neanch'io l'ho mai sentito) imitazione Precision, colore sunburst, pickup andatissimo, ponte in tolla, tastiera acero. Fretless, con le flatwound montate di serie.

Tutto sommato negli auricolari dell'ipod non suona poi male.

Saturday, December 03, 2005

Maplin.

Dio benedica Maplin Electronics. E tutta Tottenham Court Rd.

Peccato che da dove sono io, a piedi, ci si metta sulle due ore e mezza...

The geek uni.

In pratica col tempo ci si accorge che sui 2000 che hanno fatto domanda hanno scelto i 150 piu' nerdish. Il prof di mate dice che I.C.=geek, by definition.

Forse e' anche per questo che si sta cosi' bene. :-P

Friday, December 02, 2005

Amo

stare in mezzo a Piccadilly quando leggermente piove.

Thursday, December 01, 2005

Dress code.

Un po' di giorni fa arriva una mail "portate dietro la vostra ID SEMPRE e non vestite vestiti che coprono la faccia rendendo irriconoscibili". Va beh, senza ID non apri la porta per tornare a casa, per cui ovvio che ce l'hai dietro, e non si va mica a spasso camuffati. Delete mail? Yes.

Ora siamo su tutti i giornali (e qualche televisione, compresa Al Jazeera....ma nn trovo un link). Felix (il nostro giornale) spiega un po', per chi e' interessato, ma in pratica hanno montato su un caso che non esiste.

Tuesday, November 29, 2005

Uscito FF 1.5

Qualche minuto fa si e' sparsa la notizia semi ufficiale...l'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare presto. Novita'.


Se state guardando questo blog con qualcosa tipo Internet Explorer prima di tutto vergognatevi leggermente, e poi correte sul sito a scaricare Firefox e trovare mille ottimi motivi per usarlo. Anche solo per provarlo....

C (for geeks)

IO: "Oggi ho parlato per ben cinque minuti a quella la'..."
PG: "...gliel'hai battuta, quindi!"
IO: "Mah, non proprio, le stavo spiegando le data structures in Pascal...ma se fosse C...ci vedrei anche qualcosa di sensuale!"

Monday, November 28, 2005

Math forumla sheet.

Lista di tutte le cose da sapere esattamente a memoria. (Alcune delle quali imparate su una bisunta tovaglietta da pub per la quale non finiro' mai di ringraziare).

Come vorrei averle studiate quando non servivano.

Sunday, November 27, 2005

National pride.

Il primo Apple Store continentale sara' a Roma.

(Gli altri quattro europei sono qui in UK, dei quali il piu' figo e' appena qua dietro, in Regent Street)

17 ore.

Ieri sono stato seduto in compagnia di Feynman, Schrodinger e tutti gli altri compagni di merende dalle 9:00 alle 2:30(AM). Con una breve pausa per pranzo e una per cena. Vediamo di non fare lo stesso oggi.

E' che mi piace troppo.

Ipse dixit 4, parole sante.

Well, I’ve been talking to you for two years and now I’m going to quit. In some way I would like to apologize, and other ways not. I hope - in fact, I know - that two or three dozen of you have been able to follow everything with great excitement, and have had a good time with it. But I also know that ‘the powers of instruction are of very little efficacy except in those happy circumstances in which they are practically superfluous’. So, for the two or three dozen who have understood everything, may I say that I have done nothing but shown you the things. For the others, if I have made you hate the subject, I’m sorry. I never taught elementary physics before, and I apologize. I just hope that I haven’t caused a serious trouble to you, and that you do not leave this exciting business. I hope that someone else can teach it to you in a way that doesn’t give you indigestion, and that you will find someday that, after all, it isn’t as horrible as it looks.

Finally, may I add that the main purpose of my teaching has not been to prepare you for some examination - it was not even to prepare you to serve in industry or the military. I wanted most to give you some appreciation of the wonderful world and the physicist’s way of looking at it, which, I believe, is a major part of the true culture of modern times. (There are probably professors of other subjects who would object, but I believe they are completely wrong.) Perhaps you will not only have some appreciation of this culture; it is even possible that you may want to join in the greatest adventure that the human mind has ever begun
Richard Feynman, Epilogue alle Lectures on Physics

Saturday, November 26, 2005

Quasi risposta alla domanda da un trilione di bucks.

La domanda era questa. La risposta me l'ha data Feynman, che sto divorando alla velocita' della luce. Anzi, a 0.9 c, per evitare di dover rileggere. (battutaccia relativistica).

Per capire perche' B gira bisogna capire qualcosa dei campi vettoriali. La risposta sta nella circuitazione dei campi vettoriali. Qui c'e' un link che spiega un po'. In pratica il cerchio che disegnamo con la freccina e' semplicemente una tangente a tutti i vettori B equidistanti dal cavo. B, che lo si voglia o no, e' un vettore, non gira, ha solo due componenti. E in teoria per la Amper's Law, intorno a una closed path (come quella di una circonferenza intorno al cavo) deve essere uguale a zero.

Da dove deriva l'Ampere Law? Dio solo lo sa.

Da questa legge (Biot Savart, che poi e' quella di Ampere un po' rimescolata) si puo' derivare la Forza si Lorentz. La quale pero' puo' essere anche derivata dagli effetti elettromagnetici della teoria della relativita', ma non so ancora come.

Cfr. Feynman II, 40-15

Convert pdf to PowerPoint.

There's no point in doin it (W pdf!), but it's possible. Read this page.

All you need is OpenOffice Impress (oo2 have better exporting than oo1, but oo1 will do it) and perl.

The command to make png's from pdf can be this (note the %02).

gs -dNOPAUSE -g1024x768 -r205 -sDEVICE=pngalpha \

   -sOutputFile=Talkimg_%02d.png  -dBATCH Talk.pdf

then run the script etc, open the Impress presentation and save in ppt. You'll have a beautiful ppt presentation made of fullscreen png's.

Friday, November 25, 2005

Fourier Series.

...but who said that n has to be > 0? And who said that F_n has to be real? We stick the right values....and that's a Fourier Series.


Mi sono sentito un poco emozionato.

Addio dolce vita...

(non e' un post sul suicidio)

E' solo per dire che dicono che non stiamo tanto bene.

About LaTeX.

Five minutes presentation about LaTeX.

Wednesday, November 23, 2005

Ipse dixit 4

Alcune cose dopo la n-esima volta che le si sente un po' suonano diverse.

"Lo sa che io ho perduto due figli"
"Signora lei è una donna piuttosto distratta."

There are a mathematician and...

Ci sono un matematico e un fisico in una stanza. Ad un certo punto una sedia prende fuoco: il fisico si alza e con un estintore spegne il fuoco.

Dopo un po' il tavolo prende fuoco: il matematico subito appica il fuoco anche ad una sedia. Per ricondurre il problema a uno che e' stato gia' risolto.

Monday, November 21, 2005

Domanda da un trilione di dollari.

Perche' B intorno a un cavo con corrente (guardato da dietro) gira in senso orario? Perche'?

La risposta ancora non la so del tutto, ma mi pare di capire che B in realta' non "gira" affatto. Vediamo un voltaggio generato e da li pensiamo "ah, allora B gira da questa parte".

(Domanda originale di Cesare, tanto per dare a Cesare quel che e' di Cesare.)

(Sono molto dispiacuito per questo gioco di parole)

With.

Cercando "with" in google il primo risultato e' il sito della Apple. Qualcuno sa perche'?

Consigli per gli ascolti 14.


Su segnalazione ho ascolato il nuovo album dei Deep Purple, Rapture of the Deep, uscito il 14.
La prima canzone e' spettacolare, uno dei riff piu' belli che abbia sentito, e mi ha fatto sperare in un album dignitoso come Purpendicolar....ma purtroppo non sono proprio piu' loro. La seconda meta' dell'album e' tipo Bananas...con addirittura influenze di Blackmore (night!!). Glover positivissimo, Paice groovosissimo, Gillan bananoso.

Ma val la pena di ascoltarlo, (anche) solo per quel riff di Money Talks.

Thursday, November 17, 2005

Gary Ryan.

Sentito oggi al solito concerto dell'una, un grande. Ha suonato una fantasia di Mudarra (1500), Dowloand, Bach, Giuliani (Grand Overture, suonata paurosamente bene), Yococh (pazzo giapponese, 1925-vivo) e un pezzi suoi. Tanto per restare nello stesso periodo....

Un filo sborone (i pezzi suoi sono una suite stile country/western/virtuoso) ma con una tecnica allucinante: ha prodotto tutti i suoni che uno puo' pensare di produrre con una chitarra, se trovo un suo disco qua e la lo prendo.

L'unghia strisciata sulla corda mi ha fatto venire i brividi, e a lui una bella scalanatura nel dito, probabilmente.

Wednesday, November 16, 2005

Cocacola.

Facciano quello che vogliono a Torino, io ho sempre preferito bere Chinotto.

Google base.

Fara' tremare eBay? vedremo. Per adesso le cose piu' belle di google rimangono:

1) google (web/images/groups)
2) google mail
3) maps (earth nn ancora disponibile per linux)
4) talk (voce non ancora disponibile per linux)

non sono mai riuscito ad apprezzare froogle. Come sara' google base?

A gratis.

Da Tony&Guy accademy ti tagliano i capelli gratis. Basta trovare un voucher su METRO, prendere un appuntamento, guardare gli occhi tristi dello "studente" che vede che con i tuoi capelli non puo' fare niente di davvero cool, avere un pacco di appunti da studiare durante il taglio. Dure tre ore, e i risultati sono quasi soddisfacenti. Ed e' gratis.

That's all.

[*].

Ringrazio Sam per la segnalazione (e per il titolo!)!

Tuesday, November 15, 2005

Consigli per gli ascolti 13.

Non so perche' ma ho riascoltato Squerez dei Lunapop. Ri-ascoltato e' una parola grossa, perche' credo sia la prima volta che lo sento per intero. E' allucinante sentire cosi' vecchio un coso uscito nel 2000. 5 anni fa e un po' meno.

Ma la cosa piu' allucinante e' che sapevo le parole delle prime 7 canzoni almeno. Sapevo le parole! Te le insuppostano senza che tu te ne renda conto.

Ho riso come un matto per la strada chiedendomi chi diavolo stesse suonando il piano (ma soprattutto perche'). Cremonini ha iniziato a suonare il piano a sei anni, come a scrivere (presumo): infatti scrive ancora stampatello.

(Ce', se capiti su questo post con una autoricerca con il tuo nome, non me ne volere: e' colpa di Penderecki. E della latitudine.)

EDIT: figata: ho scoperto or ora che se non si schiaccia stop alla fine dell'ultima traccia, ma si lascia li' un po', ci sono due bambini che cantano. "Oh...bambini, solo un po' di teatrino, io vorrei tanto fare .... io vorrei tanto un bambino, ma sono tanto un pagliaccio....mi faccio paura. Sono il guardiano del paradiso...sono il pagliaccio del tuo bambino....La sera quando mi sciolgo il trucco scopro che sono un pagliaccio pure sotto... in fondo io sto bene qua". Con un casino di riverbero. Figata.

EDIT2: spiegazione.

Bagagli.

Una volta in metro dicevano "please do not leave any baggage unattended" for security reason, o qualcosa del genere. Adesso dicono: "as it causes delays". Ebbe'.

iPod yocto.

Quelli della Nintendo hanno fatto il GameBoy Micro. Gli altri hanno fatto l'iPod Nano (di cui sono felice possessore, BTW).

Ora, calcolando che sopra non si puo' andare (se uno ti fa una cosa da dieciallamenonove non puoi rispodergli con un E-3, ti autosqualifichi), il prossimo dovrebbe essre un iPod femto. Ma suona orribile. Per cui, tralasciando l'atto e lo zepto per le stesse ragioni, prevedo che il prossimo minimicronano coso a uscire sara' chiamato iPod yocto.

Dieciallamenoventiquattro.

Morsi.

Quattro bit si chiamano morso (nibble). Otto bit si chiamano morsicare con la y (byte).
E bit = morsicato.

Monday, November 14, 2005

Consigli per gli ascolti 12.

Cercando Paderski ho trovato un CD di Penderecki, sul quale c'e' anche un concerto di Bela Bartok: no.2 Sz 76. Suonato da Anne-Sophie Mutter. Grandissima.

Mentre lo ascoltavo mi e' scappata una lacrima. Sara' che faceva freddo.

Sunday, November 13, 2005

The truth.

Is the picture [non importa quale] likely to benefit an engineer? Yes, if it helps him to produce a device. Is it a correct picture? Well, an engineer is not concerned with the truth; that's left to philosophers.

Solymar - Walsh, Electric Properties of materials, 1970

Saturday, November 12, 2005

Sony la pianta.

Finalmente e' ufficiale: Sony la pianta di produrre CD infettanti.

Come se disfare Win al povero utente servisse ad evitare che chiunque con non-Win copi i CD.

Meno male che ha smesso. Avra' smesso davvero?

A box of sweet.

Ragazzi ho una confessione da farvi: nelle note che ho distribuito ieri c'e' un errore. I feel so bad about this. Quasi non ci dormivo stanotte. How can be that one of the most prepared lecturer of the world, in one of the best universities of the world, does an integration by parts wrong? So I've asked my little daughter: how I can make them forgive me? And she said: give them a box of sweets. So here you are!

E tira fuori due scatolone di caramelle. Dr. Beardmore e' un grande.

Thursday, November 10, 2005

Giovedi'.

09-10 Digital Electronics
10-12 Laboratorio (oggi PIC microprocessor)
12-1 Software Engineering
13-14 Concerto (oggi quartetto d'archi, Haydn Op.76 n.2 e Schubert E-flat major D.87, bellissimo)
14-15 Engineering Materials
15-16 Math
16-17 Design Project
17-18 Anaysis of Circuits.

Wednesday, November 09, 2005

iPod e udev.

Come sarebbe comodo che ogni volta che si collega l'ipod comparisse un bel /dev/ipod come symlink a /dev/sdb2 o /dev/sdc2 (a seconda di quante cose gia' connesse usb si hanno), pronto per essere montato...ed ecco che viene in aiuto udev. Basta una piccola nuova regola, in /etc/udev/rules.d/10-ipod.rules per esempio

BUS="scsi", SYSFS{model}="iPod", KERNEL="sd?2", NAME="%k", SYMLINK="ipod"

ecco fatto.

Monday, November 07, 2005

Consigli per gli ascolti 11.

Kate Bush, Aerial.

Avevo parlato del singolo, e oggi (sempre grazie a Lo'!) finalmente ho ascoltato il plurimo. (Dopo un lunedi' in uni questi giochi sono ammessi e consigliati).

Non esprimo commenti sulla qualita' della registrazione causa gli scarsi strumenti d'ascolto a mia disposizione (le AKG se le sono riprese!), ma mi pare registrato bene. Per quanto riguarda le canzoni...

Beh, a parte il singolo (che rimane singolo, un po' isoltato) il resto dell'album e' davvero interessante.

Si dice che uno con una bella voce possa cantare l'elenco telefonico di Biella e farlo sembrare musica. Lei ci prova con le prime 100 (o giu' di li') cifre di Pi. Pi greco. (pai, come dicono qui). Con il coro we love, love these numbers, they run in great big circles, in a circle of infinity, davvero una canzone slendida.

Bertie e' in stile "rinascimentale", particolare, ma non particolarmente ben riuscita IMHO. (a parte il testo!)

Mrs. Bartolozzi e' la canzone che ho ascoltato di piu'. Al primo ascolto fa pensare a un collasso: va bene cantare pigreco, e' pur sempre trascendentale. Ma un lavatrice....poi invece ascoltando bene il testo diventa sensata e sensuale. Forse la piu' bella su quest'album.

How to be invisible spacca. Niente di particolarmente tirato, ma emerge dal resto dell'album, un po' piu' simile ai passati successi. La piu' rock. Non che sia un bene, ma fa piacere.

Quella su Giovanna D'Arco non mi e' piaciuta particolarmente, mentre A Coral Room, dove la madre muore e' tristissima. Patetica nel senso che muove. E qui si chiude il CD1.

Il CD2 si apre con un cretino che blatera idiozie a mamma e papi. Spero non sia suo figlio. Non mi piacciono gli uccelli. E' un disco pieno di trilli eccetera, li ho odiati dal primo all'ultimo. Ma il resto....spettacolo: jazz, suoni avvolgenti, cambi di tempo, eccetera. Va sentito tutto di fila. Highlighto (sorry) Something In Between che anche ha il chorus armonicamente piu' bello dell'album.

E poi Nocturn che porta l'album verso il finale, notevole per il basso un po' 80's. Non mi va giu' invece l'inutile title track, non so se per le risa o per gli uccelli. O per entrambi.

Concludendo questa serie di sparse annotazioni: 4/5 di voto (lol!!!!!!!) spettacolare per alcune cose, un po' scialbo in altre, ma vale la pena di sentirlo. Nelle cose spettacolari ci sono (e l'ho lasciato in fondo apposta, in posizione forte) i testi. I testi. I testi fanno la differenza (al limite dell'arty, ma senza oltrepassarlo, IMHO).

Sunday, November 06, 2005

Unrequited.

Unrequited is a word too. It's in the dictionary, after truth, I believe.


(white stripes, sul booklet di Get Behind Me Satan)

Finalemente...

Dopo mille anni di ripensamenti (sono un po' come mio nonno, qnd c'e' da spender soldi ci penso settanta volte sette volte) mi sono preso un ipod nano, 2GB, black. 190 euro, 19 meno che se lo avessi preso in Italy...

L'unico aggettivo che mi viene per descrivere tutta la faccenda e' posh. Tanta fuffa.

Ma oltre la fuffa c'e' anche la sostanza, e in effetti la qualita' costruttiva e' piu' che ottima. Si deposita un po di grasso sulla parte posteriore (in metallo) ma dipende dalla qualita' costruttiva delle mie mani, piu' che altro.

Sverginato con Storia di un minuto (trasferito non senza alcuni problemi esclusivamente da linux, thanks to gtkpod) si e' comportato abbastanza bene. La qualita' sonora e' un po' al di sotto delle aspettative, e gli auricolari in effetti non sono proprio il massimo. Ma con delle cuffie un po' migliori (AKG 240, per non fare nomi) rende assai meglio. E poi e' fatto per ascoltare mp3 sul bus, per cui...

Attende trepidante Kate Bush.

Tuesday, November 01, 2005

TV Cinese.

Se qualcuno si trova in Cina, mi vede la prossima settimana su un qualche canale cinese mentre discuto del design project con il resto del gruppo. Wow.

Friday, October 28, 2005

Green

Con una sola t-shirt ho colorato il mio underwear di un bel verde uniforme. Speriamo che al prossimo lavaggio vada via...

Monday, October 24, 2005

BASEketball

Esilarante cretinata che val la pena di vedere. In pratica due sfigati inventano un nuovo sport, mezzo Basketball e mezzo Baseball e diventano campioni dello sport. Poi c'e' il cattivo, la brava ragazza, lo sfigatissimo, la playmate of the year...

Consigliato con birra e compagnia, da soli e senza alcol puo' essere triste. Altrimenti e' molto divertente.

Sunday, October 23, 2005

Ite missa est.

Per prenderla in Inglese...meglio la Messa in latino. Solenne, con altare girato, trenta kg di incenso e tutta cantata. Ovviamente non si capisce (quasi) nulla, ma visto che le cose un po' si conoscono e' molto piacevole. Alla fine un bel God Save the Queen con organo col ripieno e coro in delirio.

Domenica prossima se mi sveglio in tempo vado a quella in latino pre-concilio vaticano II.

Thursday, October 20, 2005

Eccola...OO2!

E' uscita OpenOffice 2.0. Non l'ho provata ancora per benino (devo dire che utilizzo molto poco gli applicativi office...ma va beh) ma sicuramente e' validissima. Vale il download.

Wednesday, October 19, 2005

ottonovedueottonovedue.

E' saltato fuori a Condor, la trasmissione di Luca Sofri (e forse anche da qualche altra parte, non so) che se chiami l'892 e ti fai inoltrare la chiamata al numero che cercavi continui a pagare la tariffa dell'892, e non quella della telefonata normale. Conviene riattaccare e richiamare.

Nuovo PB.

Va beh, e' uscito un PowerBook riveduto e corretto, non mi pare ci siano grosse novita', a parte il combo dvd di serie.

Secretary.

Guardatelo. Se lo danno alle 2 di notte una ragione ci sara', una storia mai raccontata (almeno, io un film cosi' non l'ho mai visto!) che parla di masochismo. In una maniera abbastanza garbata. Val la pena di vederlo.

Monday, October 17, 2005

Why the camel...

Perche' il cammello non puo' andare in bicicletta? Perche' non ha il pollice per suonare il campanello, direte vuoi. Invece no, e' perche' di un different type.


Quote del mio prof di software engineering, un genio.

Friday, October 14, 2005

moto4lin

Il mio crappy mobile da 50 queens si vede e puo' essere usato da Linux, per trasferire le (orribili) foto e quant'altro. Grazie ai ragazzi di moto4lin.

Thursday, October 13, 2005

Self Teaching.

Ogni lecture che passa capisco di capire sempre di meno. Dopo di che mi reco alla Library e torno a casa con uno+ tomi. Qua lo chiamano self-teaching, ma mi sa che e' un altro modo per dire RTFM.

Wednesday, October 12, 2005

Chess club.

Ho joinato il chess club, ove questa sera, come tutti i prossimi Mercoledi' sera, mi sono recato per sfidare amichevolmente numerosi altri studenti. Le ho prese di santa ragione (quasi) da tutti.

Un motivo in piu' per ritornare.

Tuesday, October 11, 2005

Appunti.

Perche' i numeri compessi si possono esprimere in forma esponenziale e alcune considerazioni sugli errori sperimentali.

Metti che a qualcuno interessano...sono scritti mezzo in italiano e mezzo in inglese, ma si dovrebbero capire.

Sahara.

Oddio, un film uguale a tanti altri, ma con una fotografia splendida e alla fine una trama coinvolgente. E poi c'e' Penelope Cruz.

Monday, October 10, 2005

Apple store.

Se uno per caso va a Londra passi per l'Apple Store in Regent Street: merita. Centinaia di mac (iB, PB, iP, ecceccecc) li' a farsi provare. Puoi vedere tutti i prodotti Apple in una botta sola e provare quello che ti pare.

Io ho provato a graffiare (forse non era proprio nel concetto originale di "provare"...ma chissenefrega!) un iPod Nano: si graffia, ma non tanto. Sarai presto mio...

Friday, October 07, 2005

Kerem Quartet.

Ascoltati in Hyde Park Chapel, hanno suonato (gratis!) un quartetto di Hyden (Op. 54 n. 2) e uno di Prokofiev (N. 2 Op. 92), difficilissimo e coinvolgente, che ha lasciato i presenti (me) a bocca aperta.

Peccato per quella della Chiesa, che voleva farmi diventare protestante a tutti i costi.

Sin city.

Nella splendida sala TV della Hall (con plasma 52' e Dolby Surround 5.1) ci siamo sparati le due ore (sembrano 4) di Sin City. Spettacolare, tipo Kill Bill, ma peggio. Due ore di pestaggi e accoltellamenti, tutto girato con dei filtri notevoli (tutto in bianco e nero tranne il sangue o altri particolari), mi sa che a qualcuno piace. A me non tanto, ma apprezzo.

Thursday, October 06, 2005

Si fermano.

Nonostante quello che mi avevano detto e' un dato di fatto che a Londra le macchine si fermano per farti attraversare la strada. Ovvio, non tutte, ma almeno un 70-80%.

Wednesday, October 05, 2005

Egg race.

Questa settimana la cosa principale che abbiamo da fare e' l'egg race, cioe' costruire un'automobile con 5 graffette, 5 elastici, 5 cannucce, 10 stuzzicadenti, 2 palloncini, 2 matite, 2m di corda, 2 bicchieri di carta e un pacchetto di polo.

Deve correre per 5 metri nel minor tempo possibile e deve avere il sistema di propulsione interno (tipo non e' che la puoi lanciare!). No glue / no tape allowed.

Ci stiamo gia' magiati tutte le polo.

Tuesday, October 04, 2005

Shaun of the Dead

Veramente un film idiota, ma che fa morire dal ridere. Per la prima meta' non capisci tanto se e' bello o brutto, da quando arrivano gli zombie e iniziano a scannarsi e' spettacolo. VM18.

The English way.

Per vedere se la pasta e' cotta: basta lanciare uno spaghetto contro il muro, se si appiccica e' pronta.

Monday, October 03, 2005

Here we go. Finally!

Eccomi! Dopo un breve blackout (un giorno, dai!) sono di nuovo qui. Mi sono ripromesso di non trasformare questo quasi-blog in un pallosissimo diario, comunque sono riuscito finalmente a connettermi. Non che fosse una cosa difficile, ma perlomeno la connessione wired va. Quella wireless la provo dopo, adesso ho troppa fame.

Oggi ho comprato da mangiare, i piatti, un casino di altre cose (puntine da disegno, detersivo, appendiabiti, eccetera), ho aperto un conto in banca, mi sono registrato a scuola, fatto la foto per la security, incontrato il mio personal tutor, registrato il laptop per la rete, e altre mille cose che mi hanno portato via un sacco di tempo. Tra ieri e oggi non ho avuto un secondo di tempo per far nulla, a parte salutare persone sconosciute e mangiare ai mille BBQ offerti da questo e da quello. Il 40% circa degli studenti non sono Inglesi, per cui capisco cira il 40% di quello che si dice ingiro. Col tempo andra' meglio!

Domani Fresher's fair, dove le 250 student societies che ci sono nella Studen Union dell'IC presentano le loro attivita'. Ce n'e' per tutti i gusti. Imperial College Meat Appreciation Society, per esempio. Ci faccio un pensierino.

Saturday, October 01, 2005

Si parte.

Ieri tra le mille mila cose che ho fatto non sono neanche riuscito a postare qualche stronzata esistenziale del tipo "si volta pagina", "inizia una nuova vita", "ciao", "eccetera".

Per cui non lo faccio di sicuro ora.

Friday, September 30, 2005

Consigli per gli ascolti 10.

The Jelly Jam, 2. In realta' non e' un vero e proprio consiglio, perche' non e' che li abbia ascoltati molto bene, pero' vale la pena di sentirlo, un po' "leggero" come insieme (mi ricorda che so, i Blink182 o qualche roba del genere) ma sotto c'e' di tutto. Tempi dispari irregolari scambiati piumenoperdiviso eccetera.

E Myung si sente, e spacca. Forse piu' bello il 2 del primo (a me piace She Was Alone).

Thursday, September 29, 2005

Apple risolve il problema.

Mi ero un filo spaventato di quello che succedeva agli schermi degli iPod Nano, ma a quanto pare Apple ha risolto e sostituisce gli schermi difettosi. Doverbbero essere lo 0,1%, per cui va anche bene.

Anche il sito che raccoglieva le proteste ha chiuso, e al suo posto c'e' un messaggio che dice "grazie che avete risolto". Curioso che le azioni della Apple abbiano oscillato un po' in borsa, curioso come un sito aperto in quattro e quattr'otto abbia ottenuto dei cosi' grandi risultati (l'intervendo della Apple e l'influenza inBorsa). Ottimo.

Sono un uomo.

Ho cercato per tutto il pomeriggio il libro di SOR, 20 studi. Ok, e' vero, non e' che l'ho usato molto nell'ultimo periodo, ma volevo portarmelo via. Cercato ovunque.

Poi e' arrivata mia sorella e l'ha trovato in un secondo: era al suo posto, dove ho guardato trenta volte. Chi e' che diceva che si diventava ciechi?

Wednesday, September 28, 2005

Consigli per gli ascolti 9.

Keith Jarret, The Koln Concert. Lui e' un grandissimo (che purtroppo non conosco molto bene) e il disco e' spettacolare. Improvvisazione allo stato puro, ma sempre coinvolgente, sempre interessante. Lo si sente anche cantare mentre suona, chissa' cosa non faceva su quello sgabello.

Un disco che ti cambia, assolutamente consigliatissimo.

Vaccinazioni.

Siccome una buona percentuale dei miei gentili lettori (delle mie graziose lettrici, piu' che altro) in qualche modo e' invischiata nella medicina, e' con grande piacere annuncio che domani vado a farmi il vaccino contro la Meningite C, indispensabile per vivere in UK: ci sono state un paio di gravi epidemie.

A me le siringhe non piacciono. Ma proprio zero.

Fare un cavo cannon-jack.

Visto che me l'hanno chiesto e mi sono un pelo impantanato con la risposta faccio che scriverlo qua per bene. Il cavo in questione deve andare da un jack bilanciato (main out di un mixer) a un XLR (o Cannon, lemalistès!) maschio.

Il jack (stereo, o TRS) e' formato da tre parti: tip (3), ring (2) e sleeve (1). Punta, anello, calza isolante. I numeri 4 sono anellini di materiale isolante e ce ne frega poco.



Un connettore XLR e' formato da 3 pin, numerati chiaramente sulla plastica, per cui non si puo' sbagliare.

Il segnale bilanciato viaggia in questo modo: su un cavo il segnale (hot o +), su un altro il segnale invertito (cold o -). Poi c'e' la massa sulla calza che avvolge tutto il cavo.

In un jack stereo (TRS) sul tip viaggia il segnale hot, sul ring il segnale cold e sullo sleeve la massa. Su un XLR su 1 c'e' la massa, su 2 c'e' il segnale hot e su 3 il segnale cold.

Per cui, per fare un cavo jack (stereo TRS) - XLR:

tip=2, ring=3, sleeve=1.

Reference: XLR. Wikipedia

Tuesday, September 27, 2005

Gentoo sex.

Trovata tra le firme del forum di gentoo.

updatedb; locate; talk; date; cd; strip; look; touch; finger; unzip; uptime; gawk; head; emerge --oneshot condom; mount; fsck; gasp; more; yes; yes; yes; more; umount; emerge -C condom; make clean; sleep

Deriva da uno piu' antico e piu' ridotto, che faceva piu' o meno cosi': unzip ; touch ; finger ; mount ; gasp ; yes; umount ; sleep. Ma con Gentoo c'e' piu' gusto.

Pulizie d'autunno.

Fare in modo che la propria stanza appaia "normale" dopo non averla vista per 3 mesi e' un'ardua impresa.

EDIT: riordinando mi e' ripassato tra le mani il mitico "Radio Engineers Handbook" copyright 1943. Prezzo 6000 Lire (nel 1944).

The quality of the materials used in the manufacture of this book is governed by continued postwar shortage. Intanto dopo piu' di 60 anni e' ancora perfetto.

E reca ancora sulla prima pagina un'annotazione di mio nonno: odd=dispari, even=pari.

Box esterni.

Uno con un HardDisk pieno di roba che vuole portarselo in giro prende (per 30 euro!) un comodo box esterno che trasforma il disco IDE in un'unita' USB (2.0). Funziona perfettamente sotto linux con usb-storage, solo un filo lento.

Monday, September 26, 2005

Un freno alla mia GAS.

Dicevo che prima o poi l'avrei preso. Poi ho visto questo sito. Ora, io non so quanto ci sia di vero, ma aspettero' comunque la seconda versione, non c'e' storia.

A proposito, questo e' divertente.

Sunday, September 25, 2005

Ipse dixit 3, John.

Christianity will go. It will vanish and shrink. I needn't argue with that; I'm right and I will be proved right. We're more popular than Jesus now; I don't know which will go first? rock 'n' roll or Christianity. Jesus was all right but his disciples were thick and ordinary. It's them twisting it that ruins it for me.

John Lennon, 4 Marzo 1966,
in un intervista sul London Evening Standard.

La bestia nel cuore: bah.

Per la serie "i film vanno visti da soli" (affermazione sulla quale magari ritornero' per spiegare meglio, ma di cui sono assolutamente convinto) mi sono sparato La bestia nel cuore, presentato a Venezia quest'anno. Alcune considerazioni: il film tratta di una storia allucinante, resa piu' allucinante dal fatto che i protagonisti la vedano come tale. "La bestia nel cuore" e' "le parole sbagliate per descrivere una storia sbagliata", forse irraccontabile, sicuramente non cosi'.

Poi gli occhi della bambina nella foto (Mezzogiorno da piccola) sono marroni, mentre la mezzogiorno (bambina da grande) ce li ha blu. Stupendi, ma blu. Poi alla macchina nell'inquadratura da dietro manca lo specchietto, mentre da davanti in quella dopo riappare magicamente. Oppure ho visto male io, ma e' solo per dire che e' difficilissimo calarsi nella vicenda, farsi coinvolgere. E' un film che ti lascia spettatore, non ti tira dentro, ci si perde a guardar cose marginali, come la storia dei suoi amici che non c'entra un belin con la vicenda. Forse anche perche' e' a tratti meta-cinematografico. Un film per critici, non per appassionati.

Fin quando non entra in scena Lo Cascio (Daniele) uno si chiede se non poteva spendere meglio quei 6 euro e 50, da li' in poi un po' si tira su. Anche perche' Daniele e' un po' l'unico personaggio "normale", contornato da una nevrotica (Giovanna Mezzogiorno), una pazza (Angela Finocchiaro), un regista sfigato che sembra Zucchero, una cieca (tra l'altro abbastanza improbabile, Stefania Rocca): l'impressione e' che sia scritto perche' gli attori potessero recitare qualche ruolo "particolare", difficile, memorabile. E questo ti impedisce di goderti il film in santa pace.

Vaghe stelle dell'Orsa, io non credea
Tornare ancor per uso a contemplarvi
Sul paterno giardino scintillanti,
E ragionar con voi dalle finestre
Di questo albergo ove abitai fanciullo,
E delle gioie mie vidi la fine.

Tutti in quella casa (ammerigani e non) sanno le Ricordanze a memoria.

Da vedere? Per me no.

Saturday, September 24, 2005

Libri, repost.

A volte si scrivono delle cose ma le si capisce meglio un po' di tempo dopo. Allora repost.

Credo che scrivere libri sia un po' come scrivere musica: non si crea una cosa, si crea del tempo. Così come chi dedica una canzone dedica in realtà un certo numero di minuti, chi regala libri...beh, sta regalando del tempo, nella speranza che sia del tempo piacevole. Ho sempre apprezzato chi mi ha regalato un bel libro.

"Regalare un libro" è l'unico modo che riesco ad immaginare per poter condividere un'esperienza, senza dover essere vicini nello spazio e nel tempo. Non solo. E' l'unico modo che conosco per poter scegliere, tra mille, l'esperienza che sentiamo il bisogno di condividere e, soprattutto, la persona con cui farlo. "Regalare un libro" è un gesto di stima. Ed esserne consapevole è la gioia più grande per chi lo riceve.

Friday, September 23, 2005

Consigli per gli ascolti 8.

Kate bush, King of the mountain. Il singolo di Aerial, il prossimo album. L'ha trasmesso la BBC2 mercoledi', dovrebbe uscire il 24. Per chi si ricorda red shoes questo e' un gran singolo. Niente di che, la canzone e' semplice, ma la voce c'e' tutta. Ok, la voce di una signora di mezz'eta' (classe 1958), ma c'e' tutta. E c'e' anche un po' dell'originale "sperimentalismo". E' bella pure l'artwork, fatta dal figlio.



Riporto qua il testo, in realta' le parole non si capiscono tanto bene e non sono sicuro che sia giusto.

Could you see the aisles of women?
Could you see them screaming and weeping?
Could you see the storm rising?
Could you see the guy who was driving?
Could you climb higher and higher?
Could you climb right over the top?
Why does a multi-millionaire
Fill up his home with priceless junk?

The wind is whistling
The wind is whistling
Through the house

Elvis are you out there somewhere
Looking like a happy man?
In the snow with Rosebud
And king of the mountain

Another Hollywood waitress
Is thelling us she´s having your baby
And there´s a rumour that you´re on ice
And you will rise again someday
And that there´s a photograph
Where you´re dancing on your grave

The wind is whistling
The wind is whistling
Through the house

Elvis are you out there somewhere
Looking like a happy man?
In the snow with Rosebud
And king of the mountain

The wind it blows
The wind it blows the door closed


E' sconvolgente il rumore (ebbe', dopo 12 anni!) che ci sia intorno a questo album, basta guardare la classifica dei 100 singoli di Amazon UK: e' il primo (not yet released, tra l'altro!). Direi che promette bene e che e' anche prodotto molto bene, per quello che si puo' dire da un pessimo stream radio mp3!

Grazie Lo' per la segnalazione!

Il padrino parte III.

Dopo essersi visti l'uno e il due non si puo' non vedere il terzo. Anche se dicono tutti "e' brutto, e' brutto". Vorrei chiarire una cosa: non e' vero. E' solo molto anni 80 e molto italiano. Sono sparite le atmosfere stupende degli anni del proibizionismo: ovviamente quelle erano piu' intriganti, queste lo sono di meno, sono piu' vicine a noi (e poi parla di pidue e DC e papi etcetera...) e forse un po' troppo stereotipate.

Nei primi due (specialmente il primo) i sentimenti non avevano spazio, c'era solo il bisnèss, ed era straordinario. In questo comandano le donne e si piange, e pare un po' normale. Ma non e' brutto, no, non e' brutto.

EDIT: ah, l'altra cosa che non ho capito e' perche' mettere l'intermezzo alla fine ;-)

Salvate il bambino della Kinder.

Non sapevano che lo volessero rimpiazzare. Ci manchera'. A me ha sempre fatto pena (se il proprietario della faccia malauguratamente leggesse queste parole...nulla di personale!) quel povero bambino, ma dopo un po' ci fai l'abitudine.

Una barretta e' per sempre

Odio tagliare i prati.

Men love women because they're the loveliest things on earth. Women love men because chocolate can't mow the lawn.
Guy Browning (credo)

Vanilla Sky.

Warning: se non avete visto il film in questione e contate di vederlo magari non leggete, in quanto potrebbe rovinarvi la sorpresa!

Ieri sera in TV non c'era niente di meglio. E poi mi sa che e' uno di quei film che non si puo' non vederli. Vanilla Sky ti frega. Perche' uno si aspetta che sia un filmone sentimentale/psicologico e alla fine e' sempre la solita storia di Platone e del mito della caverna (Matrix).

C'e' da dire che Peneolpe Cruz e' davvero bellissima e che il suono (si, la colonna sonora, i rumore, gli effetti eccetera) di questo film sono secondo me riuscitissimi. Da vedere, ma senza farsi troppe aspettative, perche' alla fine e' tutto finto. Io al limite avrei preferito che fosse tutto un ennesimo sogno.

La mia scena preferita? Quella in cui Tom Cruise sale in macchina da Cameron Diaz. Quando lui comincia a dire "Ti amo, ti amo, ti amo" e' troppo geniale.

Io in un cartone.

In un cartone ci stanno: 9 polo, 3 t-shirt, 3 paia di jeans, 9 mutande, 9 calze, 1 pigiama, 1 pantalone della tuta, 1 vestito formale (non ho messo la cravatta...mo' che faccio, riapro?), 1 paio di scarpe, 1 piumone, 1 copri piumone, 1 cuscino, 1 lenzuolo, 1 federa, 1 giaccavento, 6 maglioni, 3 appendiabiti, 2 camicie e mezza (una e' a maniche corte).

Sent.

Thursday, September 22, 2005

Amoz Oz, lo stesso mare.

Dopo che ci era piaciuto "contro il fanatismo", ho trovato Lo Stesso Mare: bellissimo.

Ci sono scrittori di cose e scrittori di parole, diceva la mia prof. Questo e' un libro di parole, la forma, lirica, ti coccola dalla prima all'ultima pagina, immergendoti in un mondo speciale fatto di frasi interrotte a meta'. Anche l'autore stesso entra nel libro. Credo che siano tutte tecniche "sperimentali" ma ormai classiche, pero' fanno il loro lavoro. Ti senti, leggendo.

Tra l'altro ci sono le descrizioni di scene di sesso piu' "vere" che abbia forse mai letto.

Wednesday, September 21, 2005

Sabato.

Non so perche', ma mi sembra Sabato.

Nuova fiera di milano foto.

Mi hanno mandato le foto scattate durante la visita alla nuova fiera di Milano (grazie Alessandro!). Cosi', non e' che si capisca troppo bene (e' davvero immensa!) ma piu' o meno da' un'idea di come sono le strutture in vetro: davvero belle.


Monday, September 19, 2005

Anche Gramellini sbaglia.

Mi e' venuto in mente quello che avevo letto un pungente articolo del mio corsivista preferito.

[...] All'ultimo Katrina si è comportata come una diva attesa da troppi parapazzi, svicolando da un'uscita secondaria che in parte ha risparmiato la città. I tapini col microfono a mollo urlavano che New Orleans era sott'acqua, ma i meteorologi li smentivano, visibilmente irritati: le onde non avevano superato i cinque metri, invece dei nove previsti. Qualche produttore televisivo querelerà Katrina per mancato rispetto del contratto.

Letto allora faceva sorridere. Adesso, davanti alla tragedia che sappiamo tutti, sembrano parole un po' azzardate. Il messaggio dell'articolo rimane valido, ma Katrina sembra proprio un esempio un po' sbagliato.

Stellarium.

Faccio un po' di pubblicita' a uno splendido programma trovato per caso girovagando per packages.gentoo.org, Stellarium. Io non sono quasi per nulla un appassionato di stelle eccetera, ma sto software e' proprio bello, per farsene un'idea basta guardare gli screenshots.

E poi e' OpenSource e attivamente sviluppato, per cui mi piace ancora di piu'!

Sunday, September 18, 2005

Un nuovo Tiziano.

A Dicembre a Londra sara' all'asta un Tiziano, riscoperto sotto un angelo e un bimbo impataccato sopra da qualche pittore scriteriato. Ogni tanto ne salta fuori uno.

Saturday, September 17, 2005

The wall il film.

Finalmente sono riuscito a vedere un DVD che mi avevano prestato tempo fa (e che dovrei anche restituire!!): The Wall, il film. Se uno un po' conosce l'album fa un certo effetto vederci associate tutte quelle immagini.

Tra l'altro il DVD e' fatto molto molto bene, menu splendidi, sottotitoli di tutto, compresi i testi delle canzoni.

Il fatto e' che non si capisce nulla. Ho cercato di documentarmi, tipo leggendo qua e la' questo, ma tutto il film rimane ancora immerso in un alone di follia. Ma forse era anche un po' quello lo scopo.

Basta far crocette sul diario!

Lilypie.com offre un comodo segnalino (di un gusto giusto un po' retro') cosi' che uno si ricorda quando si avvicina al 14simo giorno. C'e' anche quello per ricordarsi l'eta' dei figli, o per altre diavolerie. Ah, please note:
the Lilypie TTC ticker is only a guide and can not be used to reliably prevent pregnancy.

Lilypie Baby Ticker

Il grande occhio di Google.

Uno guardava intorno a casa sua con Google Earth (quella cosa che su Mac e Linux non va) e vede un rettangolo di 500m nel prato, un po' insolito, un po' strano. Controlla bene ed e' una villa romana. Mo' iniziano a scavare.

Friday, September 16, 2005

Condie, il bisognone.

Prendo da Sofri. N.B. che io non sono particolarmente anti/pro Bush, ma queste sono davvero spassose. Anche se fossero del papa o della regina d'Inghilterra. E' bello essere uomini.

EDIT (8:28 AM): Quando ho scritto le le righe qui sopra non avevo ancora visto la prima pagina de La Stampa. Indovinate cosa c'e': esatto, la foto col bigliettino. E sotto una semironica didascalia. Anche Gramellini riprende la cosa (certo, con piu' stile).

Ora io mi chiedo, che senso ha, che senso ha mettere sulla prima pagina di un giornale cosi' importante (mi pare che per copie vendute sia solo dopo il Corriere...) una notizia cosi' inutile. Ecco, di tutto cio' che succede nel mondo sulla prima pagina de La Stampa si parla di Ligabue e dei "I think I may need a bathroom break".

Voi avreste mai immaginato che di quando in quando Bush debba andare in bagno? Meno male che c'e' del giornalismo serio a farci notare queste cose!

Thursday, September 15, 2005

Dear Allison

Cara Dr. Allison Cameron,

senta, lei sta facendo degli errori. Guardi, non e' che voglio farmi i fatti suoi, ma l'accettare di tornare a lavorare per una cena non mi e' sembrata una gran mossa. Le spiego.

Il Dr. House non vuole avere una storia. Puo' essere per molti motivi, che lei (con rispetto parlando!) non gli piaccia punto o che lui abbia altre ragioni sue (una storie finita male, non e' che si capisce tanto bene, ma non importa): qualsiasi cosa sia, appare abbastanza chiaro che non e' interessato ad avere una relazione seria. Almeno per ora.

E allora mi spieghi, cosa pensa di ottenere da una cena fuori, guadagnata per giunta con un ricatto? Cosa spera, di essere accompagnata a casa e forse a letto? Una botta e via? E dopo? Pensa che questo basti a fargli cambiare repentinamente idea? O forse che lei si sentira' ancora piu' impotente, avendo giocato inutilmente la sua "carta migliore"? E forse che lui non si sentirebbe lievemente imbarazzato/pesantemente distrutto psicologicamente?

Guardi, dia retta a me, lasci perdere 'sta mania del contatto e si concentri a normalizzare il vostro rapporto, che anche senza cenette al lume di candela e' abbastanza complicato.

Cordiali saluti,

P.F.
(deluso dalla piega che ha preso la puntata di ieri)

La leggenda del santo bevitore.

Cercavo un libro da leggere in coda dall'oculista, che tenesse quell'oretta ma non di piu' e poco impegnativo. Ho estratto (piu' o meno a caso, o perche' l'avevo gia' sentito) dalla libreria un autentico capolavoro. Dura un'ora, forse meno, scritto con una semplicita' di immagini e di linguaggio disarmante, ti scaraventa in un mondo (ir)reale ma tutto "mentale".

Dicono che nel personaggio bisogna vederci l'autore, nei suoi travagliati ultimi anni di vita. Secondo me ci si rivede di piu' il lettore. Va beh, come un po' in tutti i libri, ok, ma questo va letto.

Ci hanno fatto anche un film, Leone d'oro nell'88. Se mi capita lo cerco.

Google blog.

Google lancia la ricerca nei blog (in realta' l'ha fatto ieri, ma dovevo vedere Dt House!). Per adesso non e' che funzioni benissimissimo (sono indicizzati i blog solo da Giugno e parzialmente) ma in poco tempo sara' un bel rivale per Technorati & CO. Sicuro.

Wednesday, September 14, 2005

Ma che ci combina il Liga?

Al concerto che i giornali dicono essere il piu' grande di sempre in Europa (anche se sono sicuro che piu' di 180000 persone ad un concerto in Europa ci siano gia' state...) il probabile vero record e' quello dell'audio pessimo.

Sono capitato piu' o meno per caso in questo sito... sentire la folla (inferocita per l'audio) cantare Albachiara a un concerto di Ligabue...e' comico e paradossale.

Poi ovvio, i problemi tecnici possono sempre accadere, la colpa non e' del Liga ma di chi non ha studiato la cosa bene...in ogni caso rimane la figura da cioccolatai.

G.A.S.

Gear Acquisition Syndrom.

Sono stato colpito dalla GAS: voglio un iPod. E prima o poi l'avro'. Ma prima di prendere qualcosa ho bisogno di un paio di mesi di ricerca di mercato (minimo) per cui....intato questo e' interessante: praticamente l'iPod nano continua a suonare anche dopo esserci passati sopra con una macchina.

247 euro quello da 4 GB con lo sconto Educational. Ma credo che a prenderlo in UK ci si risparmia 5 euro. (Non posso accedere allo store educational inglese senza essere in un network universitario....)

EDIT: un'altra review fresca di giornata...

Ipse dixit 2, faccio cose.

Ogni tanto ti tornano in mente delle cose.

- Senti che lavoro, me ne ero dimenticato, che lavoro fai?
- Beh mi interesso di molte cose. Cinema, teatro, fotografia, musica, leggo...
- Concretamente.
- Non so cosa vuol dire?
- Come non sai, cioé che lavoro fai?
- Nulla di preciso.
- ...Come campi?
- Ma... te l'ho detto giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose.
- E l'affito?
- Vivo con mio fratello e non lo pago.
- I vestiti?
- E' un amico per esempio che va a Londra gli dico di portarmi delle cose degli abiti.
- Il mangiare?
- Mi ospitano molto spesso.
- Questa sigaretta qui?
- Ho incontarto un amico stamattina e mi ha dato due pacchetti di queste.

Tuesday, September 13, 2005

La sonata a Kreutzer 2.

Dopo aver letto il libro mi e' venuta voglia di ascoltare per bene la sonata in questione. Credo che tutti l'abbiano in qualche modo sentita, perche' e' una delle piu' belle e famose.

Tolstoy ci ha visto uno strumento per far vedere l'adultera passione tra gli esecutori: in effetti per tutto il primo tempo (va beh, uno prima non lo pensa, ma dopo aver letto il libro si) e' come se il violino facesse sesso col pianoforte. Con grande appagamento di entrambi.

Una curiosita': questa sonata Beethoven l'aveva dedicata a George Bridgetower, in omaggio alle sue squisite qualita' di virtuoso. Poi Bridgetower aveva detto due cose un po' pesanti a "un'amica" di Beethoven, il quale, infervorato, revoco' la dedica e mando' la sonata in omaggio a Kreutzer.

Monday, September 12, 2005

Bocconi 2.

Risultati delle prove di selezione per l'immatricolazione all'Università Bocconi per l'anno accademico 2005-2006

A seguito delle prove di selezione si comunica che

il sig. pieffe

è stato AMMESSO al primo anno del Corso di laurea in Economia e Management Internazionali - International Economics and Management (DIEM) - DIEM - (didattica in lingua inglese) per l'anno accademico 2005-2006.


Mo' mollo tutto e vado qua!

Scherzo.

Mathworld

Sito che mi hanno segnalato. Pare fatto bene e mette tutte le cose vicine, molto schematico, ma credo che come reference si rivelera' utile.

Il padrino parte II.

Ier sera mi sono sparato i 190 minuti del Padrino 2. Forse non a livello del primo, ma assolutamente da vedere. Ti tiene incollato allo schermo, con una trama molto complessa e l'ottima (superlativa!!) performance di tutti gli attori. Al Pacino e Robert Duvall in primis.

Potrei anche dire delle cose un po' piu' ragionate e originali, forse, se non fosse che eravamo in quattro e alla fine c'erano 24 bottiglie di birra vuote sul pavimento...lo dico sempre che i film bisogna vederseli da soli...

Sunday, September 11, 2005

La disco music.

Ieri sera suonavano questi pazzi. E suonavano We are a Family dei Sister Sledge, qualcosa di Rod Stewart (mi pare Forever Young), qualcosa degli Chic (tipo la storica Good Times, Le Freak), poi un bel po' di Donna Summer (Hot Stuff eccetera), un po' dei KC and The Sunshine (That's the way I like it), poi un mega medley della colonna sonora di Grease, di Flash Dance e, ovvio, di Saturday Night Fever (Disco inferno!), anche i primi Kiss (I was made for lovin you)...poi...Born to Be alive (anche in versione Elio!) poi qualcosa che non conoscevo assolutamente dei Rockets...e molte altre (tipo Another one bites the dust, che a cantarla e' gia' un bello scioglilingua, e Relight my fire, rifatta dai Take That).

Nel complesso serata piacevolissima, ma ad un certo punto enough is enough (ecco, cantavano anche questa).

Ah, le canzoni me le sono segnate sul cellulare.

Saturday, September 10, 2005

Lezioni americane.

L'altro giorno uno si e' messo a parlare di serendipity, non mi ricordo bene perche', e probabilmente non lo sapeva bene nemmeno lui. Serendipity e' una delle parole inglesi piu' impossibili da tradurre (cosi' dice la Wikipedia, e ci crediamo!) ed e' un concetto che e' stato molto scavato, molto coccolato, molto apprezzato.


Cosi' mentre questo signore diceva delle cose sulla serendipita' a me e' venuto in mente (quelle associazioni di idee un po' Freudiane, forse) Lezioni Americane di Italo Calvino. Questo libro in realta' non e' un libro: sono cinque conferenze che nell'1985 Calvino avrebbe dovuto tenere a Harvard. Avrebbe, perche' poi e' morto.

Non e' una dotta rassegna di citazioni, e' un libro che ti avvolge. Non e' letteratura, e' piu' che altro filosofia. Six memos for the next millennium, sei (in realta' ne sono stati scritti solo cinque) concetti (ben piu' "comuni" della serendipity, se vogliamo) da rivoltare, sviscerare, ricomprendere.

Dei cinque concetti quello forse piu' accattivante e' il primo, quello della "leggerezza". Ecco, mi piace pensare a questo libro come una grande filosofia della leggerezza.

Odifreddi: penna pennello e bacchetta 2.

Questo ho scritto io (prendendo l'idea e le parole da "La matematica nella cultura Occidentale", di Morris Kline):

Per capire cos'e' il suono prendiamo in esame cio' che succede quando un diapason viene messo in vibrazione. Se vediamo l'azione al rallentatore, possiamo immaginare il rebbio che si muove da una parte e dall'altra, prima spingendo le particelle d'aria che si trovano da una parte operando una compressione (queste a loro volta vanno a spingere le particelle che sono a loro vicine e trasferiscono loro l'energia che hanno ricevuto dal rebbio del diapason) e poi eseguendo una compressione nel verso opposto (che causa la dilatazione delle particelle che prima erano state compresse) creando cosi' una depressione che viene colmata dalle particelle d'aria che si trovano nelle immediate vicinanze (queste particelle si muovono creando a loro volta compressioni e depressioni e cosi' via). Questo meccanismo fa si' che le particelle trasmettano l'energia oscillando e non muovendosi fisicamente nella direzione di propagazione del suono. (E lo stesso principio per cui osservando un tappo di sughero in un lago con delle onde si vede che oscilla su e giu, ma rimane immobile rispetto alla direzione di propagazione dell'onda.) Descrivendo con un grafico la concentrazione delle molecole dell'aria agitate dal diapason in relazione al tempo otteniamo il grafico di una sinusoide y = a sen bx.


Questo ha scritto Odifreddi (p. 167). Va beh, e' meglio!
L'osservazione fondamentale fu che quando un suono puro viene prodotto, ad esempio da un diapason, esso genera vibrazioni che muovono le molecole dell'aria, provocando una serie di condensazioni e rarefazioni che si propaga longitudinalmente, a causa della tendenza della pressione a stabilizzarsi. Le molecole condensate tendono infatti a muoversi dove l'aria e' piu' rarefatta, creando a loro volta una rarefazione dove si trovano, nella quale tendono a muoversi le molecole condensate e cosi' via. Cio' che si allontana dalla sorgente e' l'onda delle condensazioni e delle rarefazioni, cioe' il suono, e non le molecole stesse, che invece si limitano a vibrare avanti e indietro con un movimento periodico descrivibile mediante una semplice funzione trigonometrica di tipo a cos(bx).


Forse non e' un caso che nella sua Bibliografia ci siano (insieme ad almeno 10volte tanti altri) buona parte dei libri che ho citato io. Il mondo e' piccolo!

Friday, September 09, 2005

Odifreddi: penna pennello e bacchetta.

Ho letto questo libro. E' indubbiamente un bel libro, ma presenta, InMyHubleOpinion alcune pecche: e' maledettamente identico a mille altri libri di Odifreddi (cioe' riprende cose che ha gia' detto e ridetto), e' molto (molto!) schematico, e' maledettamente identico alla mia tesina di maturita'.

Ho dalla mia il fatto che e' stato finito di stampare a Maggio 2005, quando la mia tesina era gia' pensata e in gran parte scritta, ma nel (bellissimo) capitolo sulla musica (ma non solo, anche parlando di sezione aurea/fibonacci eccetera) dice esattamente (va beh, ovvio, le dice molto molto meglio!) le cose che dicevo io, un po' tremante, Sabato 2 Luglio.

Segnalo una chicca di questo libro (p. 37), che non conoscevo: la parola piu' lunga del vocabolario italiano non e' precipitevolissimevolmente, come si dice, ma (e lo segnala Dante nel De Vulgari Eloquentia!) sovramagnificentissimamente.

E gia' che ci sono ne segnalo un'altra (a proposito di versi ropalici, che non conoscevo e mi ha fatto molto sorridere:

psicoanalisi: non c'e' niente al di fuori del testicolo
decostruzionismo: non c'e' niente al di fuori del testo
teismo: non c'e' niente al di fuori del te'
idealismo: non c'e' niente al di fuori
nottambulismo: non c'e' niente al di'
nichilismo: non c'e' niente
manicheismo: non c'e' ni
assenteismo: non c'e'
negativismo: non
zen:

Tiriamocela un po'.

Congratulations on being accepted to study in the department of Electrical and Electronic Engineering at Imperial College! It is going to be the start of four very busy but also very enjoyable years, which will result in you being awarded one of the most prestigious Engineering degrees in the world! Here, you will not only learn from the best, but you will also learn with the best.

Our only advice to you regarding college work is to brush up you math skills.

la vedo grigia. Ma vabe'!

Wednesday, September 07, 2005

Nuovi cosi apple.

Va beh, come si diceva, oggi sono usciti i nuovi prodotti Apple. Il telefono con iTunes mi sembra un po' scrauso, mentre l'iPod nano mi pare bellino.

Bom, la pubblicita' l'ho fatta.

Nuova fiera di Milano.

Ho visitato (wow, in anteprima!) la nuova fiera di Rho. Oggettivamente molto bella, sterminati padiglioni (una ventina) collegati da una specie di "strada" coperta da una "vela" in vetro e acciaio, molto morbida e svolazzante. Se non fosse che gia' dopo pochi mesi quei vetri sono luridi e che il sistema per pulirli non e' ancora molto chiaro a nessuno, sarebbe anche meglio.

Siamo stati accompagnati da un gentilissimo signore (il nome ora mi sfugge, ma ce l'ho scritto) che di mestiere fa il "portatore di fiere". Nel senso che va in giro (all'estero o dove vuole) a convincere la gente che la Fiera di Milano e' meglio del posto dove sono adesso.

La SMAU il prossimo anno sara' ancora alla fiera vecchia, ma l'edizione successiva sara' a Rho: un buon motivo per vedere i nuovi padiglioni. Se solo la SMAU non fosse cosi' triste, cosi' inutile...

Tuesday, September 06, 2005

Bocconi 1.

Eccomi finalmente con una parvenza di connessione (ma poco tempo). Allora, oggi ho fatto il famoso test alla Bocconi. E', onestamente, facilerrimo. Da qui a dire che e' andato bene ne passa (si possono sbagliare un sacco di cose) ma e' proprio il genere di test che non amo (100 domande in 100 minuti), nel quale non bisogna pensare ma solo correre.

E poi odio i "trova la parola che non centra" perche' si possono trovare, con un po' di fantasia e qualche forzatura, regole che tagliano fuori ognuna delle parole proposte. Ma va beh, fatto cosi' tanto per fare, chissenefrega.

Ah, e per la parte d'Inglese: mi dite che quale dovrebbe essere la frase sbagliata tra

  • Can you tell me the time?
  • How you can tell me the time?
Ionesco docet.

Sunday, September 04, 2005

Cassiere.

Mi ero ripromesso di non tediare i miei lettori (che si aggirano intorno ai 30 giornalieri, che non e' male, per le cazzate che scrivo, grazie a tutti!) con i miei fatti personali, ma questa mi va di scriverla.

Mi aggiravo con un palloncino di Sponge Bob e una pessima camicia verde a quadrettini in un supermercato. Faccio per pagare le mie due birre quand'ecco che la cassiera si mette a ridere (probabilmente piu' per il palloncino che per la camicia, ma non so): e Sponge Bob e' il mio mito, e che bello, e nono, e fai bene, anche a 19 anni, e tu?, 22, eccetera eccetera. Ci stava.

Non credo proprio di essere il tipo da "Eih, hai da fare questa sera?", ma in caso lo volessi diventare iniziero' a girare coi palloncini di SpongeBob. Che tra l'altro me l'avevano anche regalato, costava 4 euro...8 mila lire per un palloncino sono troppe. Per quella cassiera...

Banco live @ Veruno: andato.

Ieri sera siamo andati a sentire/vedere il Banco del Muto Soccorso. Uno dei migliori concerti che io abbia mai visto (va beh, ok, non ne ho visti molti, pero').

Una scaletta molto ben studiata (l'attacco con "Metamorfosi" e "R.I.P" e' stato stupendo) ma soprattutto un'esecuzione estremamente coinvogente.

Ad un certo punto si e' aggiunta pure la pioggia, ma loro (nonostante le facce spaurite dei tecnici) hanno continuato a suonare imperterriti. A fine concerto il tempo sembrava lasciar spazio per un bis, che c'e' stato ("non mi rompete"): e' venuto giu' il diluvio universale. I tecnici hanno coperto (piu' o meno) tutto il palco con un telone di naylon e loro (sotto) a suonare ancora.

Davverto grandi. Se ripassano per di qua (anzi, se passano a Londra!) torno sicuro.

Friday, September 02, 2005

Play that funky music, white boy!

Due volte in un giorno e' troppo: in due occasioni (un telefilm alle 15:30 e un film alla sera) sullo stesso canale (Italia...uno!) in un momento dove bisognava far sentire una musica "trascinante" (traduzione di groovy?) si e' sentita Play that funky music, white boy.

Gran bella canzone, Wild Cherry 1976.

Tra l'altro non ho mai capito se dicesse sempre Funky o alle volte fosse piu' che altro F---ing. Polisemia intenzionale.

Beppe Grillo Blog.

E' forse il blog italiano piu' seguito. Io non sono tra quelli che lo seguono perche' c'e' un gran casino, migliaia di commenti affastellati. Non e' democrazia, e' anarchia.

Ma leggetevi sto coso, vale la pena, avrei voluto Repubblica di ieri. Ma come al solito ste cose si sanno dopo.

Comunque, Beppe, esiste PayPal. Basta col "bonifico" da 5 euro con 3 euro di commissioni. Per questo appello chi ci ha guadagnato di piu' sono le Poste.

Thursday, September 01, 2005

Cosi' tanto per.

Cosi', tanto per, mi e' venuto in mente un film che ho visto l'altra sera, per la terza volta. Un autentico capolavoro di Benigni, assolutamente inarrivabile. E cosi', tanto per, mi e' venuto in mente questo pezzo.

Uno sta tutta la vita senza tirassi seghe per andare in paradiso … poi tu muori tu ci vai, dice: “oh, ora mi potrò fare due o tre seghe in pace, sò morto dalla voglia… ”
Ma poi arriva Iddio, magari... dice: “Alt ! Vietato! Seghe ci si tirano all’inferno !”
“Oh, allora scusa, allora, allora ho sbagliato, volevo …, io son venuto qui per … va beh, ho sbagliato”


Ora mi tiro settecento seghe prima di morire poi vò all’inferno e gli dico al diavolo: “Guarda ieri sera prima di morire mi tirai … settecento seghe”
Dice: “Bravo! Pè premio ti fò un pompino! Godi”


Sostituire le "c" con delle h.


Ah, il film, per chi non l'avesse capito e' "Berlinguer ti voglio bene". Del 77 o giu' di li', mi pare. (Non cio' voglia di interrogoare Google, perdonatemi).

Wednesday, August 31, 2005

Banco live @ Veruno.

Banco del Mutuo Soccorso live, gratis, a Veruno, il 3 Settembre. Quasi quasi ci faccio un pensierino.

La sonata a Kreutzer.

Uno di quei libri che si leggono tutti d'un fiato e che non si possono non leggere. Cioe' che dopo che li hai finiti ti piacerebbe averlo letto prima. Alcune cose rimangono un po' nel 1890, ma molte sono maledettamente attuali.

-- Rimaniamo alla preferenza di una, o di uno, rispetto a tutto il restante del genere umano, e io chiedo soltanto questo: quanto puo' durare, la preferenza?
-- Quanto? A lungo, certo; magari anche tutta la vita -- disse la signora con un'alzata di spalle.
-- E' una cosa, pero', che succede soltanto nei romanzi, nella vita vissuta non capita mai. Nella vita pratica succede forse che tale preferenza duri un anno, ed e' gia' un fatto raro, piu' spesso mesi, quando non settimane, o giorni, o anche ore.

Tuesday, August 30, 2005

5 ragioni per non usare linux.

Ironico articolo anche se in realta' qualcosa di vero c'e'. Almeno le prime due sono (in parte, ma ahime) vere.

Opera Gratis.

Per ancora 19 ore Opera e' scaricabille gratis (come sempre) ma con anche il codice per togliere il banner pubblicitario (che scompare solo nelle versioni a pagamento).

E' veloce, forse un filo piu' di Firefox, ma Firefox e' OpenSource...che e' meglio. Sempre che non vi dobbiate iscrivere alla Bocconi!

Wakamaru.

Non e' una parolaccia (o forse si'). E' il nuovo robottino dei Giapponesi. A noi non ce ne frega niente, ma e' carino, assomiglia agli sbullonati. Ve li ricordate, vero?

Monday, August 29, 2005

Google Talk 2

Alcune interessanti considerazioni sul fatto che Google abbia utilizzato un protocollo aperto, ma senza in realta' sfruttarlo del tutto. (A discapito degli utenti, ovvio).

Speriamo che sia solo nella beta.

Sunday, August 28, 2005

Storie di telefonini.

Una supertecnolgica, dove il ladro ruba il telefono al meeting di una societa' che sblocca i telefoni (tipo come si fa da noi con la tre), per cui questi ne sanno "qualcosa" di come rintracciare il telefono e lo beccano.

Un'altra piu' terra a terra dove il ladro scatta delle foto col telefono rubato e non si accorge che queste vanno sul web, dove il legittimo proprietario puo' ancora avere accesso.

Per fortuna il mio cell non me lo ruberanno mai...

P.S. un buon posto dove trovare ogni sorta di info su cellulari e' questo...

Saturday, August 27, 2005

The cut runs deep.

Seconda traduzione, pessima come la prima, ma di una canzone molto piu' significativa, The cuts Runs Deep, da Slaves and Masters, Deep Purple 1990.

Il tuo dito e' sul grilletto,
I tuoi occhi freddi prendono la mira
mi hai sparato un colpo al cuore.
Lascia volare le pallottole,
ma dimmi solo se una di loro porta il mio nome

E il cuore spezzato?
E il vuoto dentro?
Non e' che se ne va girando il coltello
Quanto posso sanguinare?
La ferita e' profonda

Non posso trovare salvezza,
Non posso trovare alcun tocco benefico:
Uno straniero nei tuoi occhi implora pieta'
Ti voglio, ti voglio troppo

E il cuore spezzato?
E il vuoto dentro?
Non e' che se ne va girando il coltello
Quanto posso sanguinare?

Nei meandri della Bocconi 2.

Ho trovato una pagina che spiega parte delle mie difficolta':

Per l´accesso alla pre-iscrizione on-line è necessario utilizzare una versione di Internet Explorer uguale o superiore a 5.5

Vorrei far notare che io, come un altro 12/13% dei navigatori totali, non uso (e non ho intenzione di usare) Internet Explorer. Pero' mi piacerebbe vedere il sito della mia universita' correttamente. Fortuna che non e' la mia universita'.

Non per far confronti (inappropriati!) ma.

Nei meandri della Bocconi.

Mi sono trovato a cercare di usare il sito della Bocconi. La mia logica e la logica di quello che l'ha progettato sono due logiche diverse. Non riesco a trovare mai quello che mi serve. Dovevo iscrivermi ai test, non trovavo l'iscrizione e continuavo a trovare gli esempi dei test. Adesso che (finalmente) sono iscritto non c'e' piu' storia di trovare gli esempi.

Ho imparato che devo dormirci sopra. Poi di colpo clikki qua piuttosto che la' e trovi quello che vuoi. Magari.

EDIT 14:28: TROVATO! Ma me lo scrivo qui prima di riperderlo...

Irene Grandi, Indelebile.

L'avevo detto che mi sarei messo ad ascoltare commerciale. Adesso se li trovo ascolto gli album dei singloli del Festivalbar. WOW.

A partire da Irene Grandi, Indelebile. A me piace Irene Grandi, bella voce, bella presenza, eccetera. Questo e' uno dei peggiori album di sempre. Prodotto malissimo (suoni morti, si sente solo la batteria), con canzoni inutili e testi praticamente inesistenti. Il che dispiace, perche' ha una delle migliori voci in circolazione, secondo me.

Meglio live (che non vuol dire "al Festivalbar"!).

Friday, August 26, 2005

Doverosa ipocrisia.

Barenghi oggi su La Stampa. Doverosa ipocrisia.

Io spero solo che non gli abbiano dato dei soldi. Poi se ne curano un paio e un paio di bambini lo capisco anche. Alla fine e' gente che sta male. Ma per favore non aiutiamoli.

Thursday, August 25, 2005

Pointless wishing.

Sono capitato per caso su questo blog. E uno inizia ad immaginarsi delle situazioni...chissa'.

Magari e' una tredicenne in crisi ormonale, magari e' una che deve sposarsi tra poco...magari e' uno.

Chissa'.

Amos Oz, Contro il Fanatismo.

Un piccolo libricino, tre lezioni. Sara' che a me gli ebrei in genere stan simpatici, ma questo libro merita di essere letto: analizza con rassicurante razionalita' un problema complesso come quello Israelo-Palestinese.

Ma la parte piu' interessante del libro forse e' la prima, quando descrive la sua vita da scrittore e il "fanatismo" in se', le sue radici, come curarlo.
Nel mio mondo, la parola compromesso e' sinonimo di vita. E dove c'e' vita ci sono compromessi. Il contrario di compromesso non e' integrita' e nemmeno idealismo e nemmeno determinazione o devozione. Il contrario di compromesso e' fanatismo, morte.

Wednesday, August 24, 2005

Google talk.

Come dicevano le voci ben informate oggi Google ha lanciato il sevizio di IM (che si appoggia a jabber, ottimo protocollo OpenSource)

Permette anche di telefonare over IP, cosa che non fara' piacere a skype, ma chissenefrega, un po' di concorrenza non puo' che fare bene. Spero che questo contribuisca anche a incentivare un po' lo sviluppo di gaim...

Pane e cipolle.

Per mantenere questo blog inacessible e intellettuale segnalo una ricetta assaggiata oggi e davvero buona.
  1. Prendere una teglia abbastanza capiente
  2. cospargerla d'olio
  3. fare uno strato di pane spezzettato
  4. uno strato di cipolla tagliata fine
  5. sale pepe sale pepe sale sale pepe
  6. ripetere 2-4 fino alla fine della teglia, del pane o della cipolla
  7. aggiungere un filo d'olio
  8. infornare finche' non e' dorato
  9. mangiare (opzionale)

W la nonna.

Tuesday, August 23, 2005

Blogger e' superiore.

Blogger e' superiore. Ieri ho ricevuto un commento di spam (un qualcuno che ha scritto compra questo compra quello). Stamattina ho cancellato e ho scritto al support di blogger dell'accaduto, visto che la spam arrivava da un account registrato (e quindi disattivabile). Ma ho scritto proprio due righe, senza tanta convinzione, tanto per. Dopo 3 ore mi arriva
Hi there,

Thanks for writing in and letting us know about this comment spam. Please see Blogger Help for how to delete unwanted comments:
http://help.blogger.com/bin/answer.py?answer=1081

Further information on how to prevent comment spam can be found here:
http://help.blogger.com/bin/answer.py?answer=747

Thanks for your patience,
Blogger Support


Io quei due link li avevo certamente gia' guardati, ma sono proprio dei ganzi.

Utente Soddisfatto.

The League of Extraordinary Gentlemen

Tradotto in italiano la leggenda degli uomini straordinari. Perche' boh, visto che "league" vuol dire
lega, associazione, unione; fazione

Uno lo guarda perche' c'e' Sean Connery. E si, fa la sua parte. Ma niente di piu', niente di piu'. Il film inizia benissimo: sembra interessante (premetto che non sapevo di cosa trattasse, e' stata una scoperta progressiva) ma man mano che si aggiungono i personaggi diventa sempre piu' assurdo, ci si trova proiettati in Van Helsing, tra l'altro nominato ad un certo punto, tra Dracula e Mr. Hide. Compaiono addirittura Tom Sawyer e il Dr. Moriatry. (Si, quello di Sherlock Holmes.)

Un'altra costosissima produzione per un risultato pessimo (a parte, di nuovo, gli effetti speciali, il personaggio trasparente e' un mezzo capolavoro). Voto: 4.

Van Helsing.

Ieri ho fatto un'overdose di film. Il primo, Van Helsing, e' un costosissimo agglomerato di idiozia. Ottimi gli effetti speciali, ma sono anche l'unica cosa degna di essere guardata.

Voto: 3.

Monday, August 22, 2005

Incomplete, traduzione.

Per una sorta di masochismo digitale ascolto quasi di piu' le canzoni che non mi piacciono che quelle che mi garbano. Comunque ecco qua la pessima fiveminutesmade traduzione della pessima canzone dei Backstreet Boys.

Posti vuoti mi riempono di buchi
Volti distanti senza posti dove andare
Senza te, senza me, non trovo pace
Nessuno puo' sapere dove andro'

Ho provato a fare come se non ti avessi mai conosciuto:
Io sono sveglio, ma il mio mondo e' mezzo addormentato
prego che il mio cuore resti intero
Ma senza di te tutto quello che saro' sara' essere incompleto.

Le voci dicono che dovrei tirare avanti
Ma sto nuotando tutto solo in un oceano
Baby, my baby
stai ancora chiedendoti se non abbiamo forse fatto un grosso errore

(Rit)

Io non voglio dire di andare avanti,
ma non riesco a lasciarti andare
Non voglio lasciarti affrontare il mondo da sola,
Voglio lasciarti andare (da sola)

(Rit)

Vacant Incomplete.

L'altro giorno ascoltando per radio "Incomplete" dei BBoys ho pensato "ma questa canzone la conosco". E non solo perche' le canzoni per radio spesso uno le ha gia' sentite in un'altra vita, ma perche' mi ricordava "Vacant" dei Dream Theater (canzone del penultimo album, tra l'altro splendida).

La tonalita' mi pare la stessa (ma ho prestato il CD, percui non posso controllare subito), comunque la canzone e' tale e quale. "I've tried" (BB) e' uguale uguale a "O Lord" (DT), non c'e' storia.

Anche nal titolo c'e' una certa affinita' (Vacant/Incomplete...il concetto e' quello)...a breve un confonto piu' approfondito.

Sunday, August 21, 2005

Friday, August 19, 2005

Harry Potter and the Half-Blood Prince

Mi sono sparato l'ultimo HP. In Italiano uno si vergogna un po' a leggere 'ste cose, ma con la scusa della lingua ci si lascia prendere da tutto quel mondo, e in un modo o nell'altro si arriva a leggere anche il sesto. Non c'e' niente da dire, sono scritti divinamente.

Niente di non gia' letto (e Propp sarebbe d'accordo, mi sa)ma tutto combinato davvero magistralmente. Magicamente.

Petals around the rose.

Ho scoperto solo oggi un vecchio gioco...ce n'e' una versione on line, e un divertente aneddoto su cosa fece Bill Gates quando glielo presentarono.
Divertente, val la pena di perderci qualche minuto!

Thursday, August 18, 2005

Lo diceva sempre il mio prof...

..."guardate che alla lunga diventate ciechi". Ecco, adesso lo dicono gli esperti.

(Ma non vi spaventate, e' solo per pochi secondi!)

Al suo barbiere Einstein.

Tornato dalle vacanzine consiglio un libro, Al suo barbiere Einstein la raccontava cosi'. Spiega in maniera molto divertente (molto anglosassone!) alcune cose che la fisica che si studia a scuola basterebbe per capire, ma che non ti spiegano.

Per esempio come non sia vero che nell'altro emisfero l'acqua del lavandino giri nell'altro senso, o come non sia vero che un aereo supersonico faccia un solo "bang sonico"...insomma, interessante!

Saturday, August 13, 2005

Vacanze 2.

Mi ascolto l'intermezzo della Cavelleria Rusticana, mi taglio i capelli e mando unounoduetrecinqueottotredici in vacanza per un po', Francia, 'sta volta. Oddio, mi porto dietro il mio fido portatile, ma non e' detto che riesca a connettermi (o che abbia qualcosa da dire).